Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.30 del 20 Novembre 2018

La Samp butta all'aria la vittoria, Kownacki spreca un rigore nel finale

La punta polacca, subentrata a Quagliarella, si fa parare il penalty da Cragno

ERRORE FATALE
La Samp butta all´aria la vittoria, Kownacki spreca un rigore nel finale

Genova - Kownacki sbaglia un calcio di rigore nel recupero e la Sampdoria non riesce a sfatare il tabù contro il Cagliari: alla Sardegna Arena è 0-0. Una gara dai due volti per i blucerchiati autori di un brutto primo tempo e di un ottimo secondo.

Primo Tempo - Giampaolo decide di attuare un mini turn over con Colley e Praet al posto di Tonelli e Linetty. In attacco tocca ancora al duo Quagliarella-Defrel con Kownacki in panchina. I padroni di casa partono forte e al 3’ con Pavoletti hanno l’occasione per andare in vantaggio ma il colpo di testa dell’attaccante finisce alto. Al 4’ Joao Pedro batte Audero ma l’arbitro annulla per fuorigioco. La Sampdoria non riesce a rendersi pericolosa e il Cagliari preme mettendo in difficoltà la difesa blucerchiata che si salva al 34’ quando Audero respinge un colpo di testa di Farias. Finisce qui il primo tempo con il Doria che non riesce a impensierire Cragno.

Secondo Tempo - Nella ripresa scende in campo un’altra Samp più determinata a portare a casa il successo. Al 3’ Murru manda a lato, un minuto dopo ci prova Defrel ma anche lui non trova la porta. Al 9’ il Cagliari colpisce un palo con Farias e un minuto dopo Defrel impegna Cragno che però respinge di corpo. Al 12’ occasione nitida per la Sampdoria con Defrel che in tuffo colpisce la traversa su assist di Barreto. Giampaolo decide di cambiare qualcosa: fuori Praet, Ramirez e nei minuti finali toglie Quagliarella; al loro posto subentrano Linetty, Jankto e Kownacki. Proprio Linetty ha l’occasione al 28’ di trovare il suo primo gol in campionato ma il pallone si stampa sulla traversa. Nel recupero Kownacki viene atterrato in area e per Rocchi è calcio di rigore: dal dischetto va lo stesso attaccante polacco che calcia malamente con Cragno che para senza problemi. Lo stesso polacco cerca di farsi perdonare calciando a giro ma il portiere di casa è attento e para. Finisce la gara alla Sardegna Arena, per la Sampdoria un punto che lascia l’amaro in bocca. Lunedì ultima gara di questo tour de force, al Ferraris arriva la sorprendente Spal.

Mercoledì 26 settembre 2018 alle 23:10:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News