Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 07.45 del 19 Luglio 2019

La Samp si arrende al Milan ai supplementari: decide una doppietta di Cutrone

I blucerchiati salutano gli ottavi di Coppa Italia dopo una buona partita

OTTAVI FATALI
La Samp si arrende al Milan ai supplementari: decide una doppietta di Cutrone

Genova - La Sampdoria saluta la Coppa Italia: il Milan vince 2-0 al termine dei tempi supplementari grazie a una doppietta realizzata da Cutrone subentrato a Castillejo. Per i blucerchiati il rammarico di non aver sfruttato al meglio le occasioni create dopo una buona partita.

Primo Tempo - Giampaolo mette in campo la migliore formazione cambiando soltanto in porta, con Rafael al posto di Audero. Dopo venti minuti di studio, al 21’ la Sampdoria deve effettuare il primo cambio con Linetty costretto a uscire per infortunio e sostituito da Jankto. Al 23’ i blucerchiati impegnano Reina con Quagliarella: il portiere del Milan è bravo a deviare il tiro della punta e a farsi poi trovare pronto su conclusione ravvicinata di Caprari. Poi sale in cattedra Gaston Ramirez che dalla distanza cerca di trovare la via della rete ma le sue conclusioni non impensieriscono Reina. Nel finale il Milan si fa vedere dalle parti di Rafael prima con Higuain che di un soffio manda fuori e poi con Castillejo di testa che però non inquadra la porta.

Secondo Tempo - Nella ripresa la musica non cambia, la Sampdoria fa la partita e il Milan quando può riparte senza però cercare pericoli alla retroguardia di casa. Giampaolo per dare vivacità alla manovra toglie Ramirez e inserisce Saponara: il trequartista doriano all’80 cerca il gol vittoria ma il suo diagonale esce di un nulla con Reina che sta a guardare. All’83 ci prova Ekdal dalla distanza ma il portiere del Milan dice ancora no. Si va così ai tempi supplementari con Giampaolo che si affida a Defrel al posto di Caprari.
Supplementari - Gattuso le tenta tutte per passare il turno: fuori Castillejo e dentro Cutrone che si rivelerà decisivo. La Sampdoria prova in tutti i modi a scardinare la difesa ospite ma prima Ekdal manda alto da buona posizione e poi Saponara calcia a botta sicura ma Reina devia di piede. Al 98’ ancora blucerchiati pericolosi: Ekdal di testa impegna il portiere del Milan che devia. Dal fondo arriva Kownacki (subentrato a Quagliarella), ma calcia debolmente. Gol sbagliato, gol subito: al 102’ Cutrone al volo riceve da Conti e infila alle spalle di Rafael. Si chiude qui la prima mini frazione. Nel secondo al 109’ l’attaccante del Milan trova il raddoppio con un gol al volo. La Sampdoria sente il colpo e il Milan controlla fino al fischio finale. Finisce qui la parentesi in coppa per i blucerchiati: domenica prossima alle 15 torna il campionato e la formazione allenata da Giampaolo sarà impegnata a Firenze contro la Fiorentina.

Sabato 12 gennaio 2019 alle 21:10:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News