Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.30 del 18 Luglio 2019

La Samp sparisce nel secondo tempo e l'Empoli trova i tre punti

Non basta l'ennesimo gol di Quagliarella. Decidono i gol di Farias e Di Lorenzo

zero punti
La Samp sparisce nel secondo tempo e l´Empoli trova i tre punti

Genova - Quagliarella sale a 26 gol nella classifica marcatori ma non basta, la Sampdoria cade in casa contro l’Empoli dopo aver disputato un buon primo tempo e un pessimo secondo: al Ferraris finisce 2-1 per la formazione allenata da Andreazzoli che ora si avvicina al Genoa quartultimo dopo la sconfitta contro l’Atalanta.

Primo Tempo - Giampaolo perde nel riscaldamento Defrel e inserisce Gabbiadini, mentre dietro le due punte viene preferito Caprari a Ramirez e Saponara. L’Empoli parte forte e colpisce un palo con Caputo dopo una leggera deviazione di Audero, ma la Samp c’è e reagisce subito con Quagliarella che però di piatto spedisce alto. Al 18’ e al 28’ ci prova Jankto a impensierire Dragowski ma il portiere ospite è attento e devia in corner. Lo stesso portiere dell’Empoli si ripete alla mezz’ora su un colpo di testa di Quagliarella da pochi passi. Poi il primo tempo scivola via senza altre emozioni e dopo un minuto di recupero Doveri manda le squadre negli spogliatoi.

Secondo Tempo - Nella ripresa la prima occasione è della Samp con Jankto ma il suo tiro finisce in corner. All’ 11 si sblocca la sfida del Ferraris: Traorè si libera di Murru e imbecca Farias che da pochi passi batte Audero. Doveri concede il gol dopo aver consultato il Var per un fallo su Murru. La formazione allenata da Andreazzoli preme e al 29’ trova il raddoppio: Tonelli atterra Farias e Doveri concede il rigore. Dal dischetto va Caputo ma Audero devia, poi sulla ribattuta arriva Di Lorenzo che insacca, è il 2-0. La Sampdoria non riesce a reagire nonostante Giampaolo cambi qualcosa inserendo Vieira, Sau e Ramirez al posto di Ekdal, Caprari e Gabbiadini. Al 91’ però arriva il gol della bandiera: Sau viene atterrato in area di rigore da Veselj. Dal dischetto va Quagliarella che batte il portiere ospite e sale a 26 gol nella classifica marcatori, staccando Zapata e Ronaldo. Finisce qui al Ferraris, la Sampdoria esce con zero punti nella penultima gara della stagione: domenica alle 12.30 la sfida al Bentegodi contro il Chievo già retrocesso nella quale tornerà Colley.

Domenica 12 maggio 2019 alle 17:20:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News