Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 13.30 del 25 Settembre 2018

Morto Muhammad Ali, la leggenda

Morto Muhammad Ali, la leggenda

Genova - La leggenda non c'è più. A soli 74 anni si è spento nell'ospedale Muhammad Ali, il più grande pugile di tutti i tempi e un'icona dei diritti civili a livello planetario. Nato Cassius Clay a Louisville nel 1942, fu l'Italia a battezzare il suo talento giovanissimo quando nel 1960 ottenne la medaglia d'oro a Roma. Quattro anni dopo sarebbe diventato campione del mondo nel professionismo per la prima volta: ai successi sportivi - battaglie memorabili quelle contro Sonny Liston, Joe Frazier e George Foreman - andò di pari passo l'impegno civile. Si convertì all'islam, rifiutò di andare a combattere in Vietnam e lanciò, pare, le medaglie vinte a Roma per gli Stati Uniti nel fiume Ohio come segno di protesta.

Si ritirò nei primi anni Ottanta, pochi anni dopo gli fu diagnosticato il morbo di Parkinson. Un combattimento che durò trent'anni. Nel 1996 fu l'ultimo tedoforo alle Olimpiadi di Atlanta. Una delle sue figlie Laila, è stata pioniera della boxe femminile e a sua volta campionessa mondiale. Un gigante sul ring e nella vita

Sabato 4 giugno 2016 alle 09:30:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News