Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 14.00 del 22 Settembre 2019

Non basta il solito Quagliarella, la Samp sconfitta dall'Atalanta

Al Ferraris gli ospiti vincono 2-1. Da valutare Sala e Saponara infortunati

Non basta il solito Quagliarella, la Samp sconfitta dall´Atalanta

Genova - Non basta il gol di Fabio Quagliarella, il ventesimo in questo campionato, per evitare alla Sampdoria la sconfitta casalinga contro l’Atalanta: al Ferraris finisce 2-1 per la formazione allenata da Giampiero Gasperini.

Primo Tempo - Giampaolo mette Sala a destra e lascia in panchina Bereszynski mentre in attacco Gabbiadini gioca al fianco di Quagliarella. La prima occasione della partita è di Praet che lanciato da Sala tenta un pallonetto ma il pallone termina alto alle spalle di Gollini. Ci prova poco dopo Ekdal con un tiro potente dal limite dell’area ma la palla termina sul fondo. Dal 33’ al 36’ gli ospiti cercano la via delle rete dagli sviluppi di calcio d’angolo ma sia Mancini che Zapata non inquadrano la porta. Nel finale è ancora la Sampdoria a farsi vedere dalle parti di Gollini ma Linetty spreca calciando d’esterno. Da segnalare prima del fischio finale il cambio forzato di Marco Giampaolo: Saponara esce per infortunio e al suo posto entra Ramirez.

Secondo Tempo Nella ripresa l’Atalanta parte forte e al 5’ trova il vantaggio con Zapata che con un tiro sporco batte Audero. Il gol scuote i blucerchiati che cercano la reazione prima con Gabbiadini che calcia sull’esterno. Al 20’ arriva il calcio di rigore per la Sampdoria per atterramento di Ramirez. Il penalty viene contestato da Gasperini che viene cacciato dal campo. Sul dischetto va Quagliarella che batte Gollini e sale a 20 gol in campionato. Gli ospiti però restano in partita e prima Audero compie un autentico miracolo su Pasalic e poi non può fare nulla sul tiro al volo di Gosens. A questo punto è un assalto all’arma bianca della Sampdoria con Ekdal ma Gollini dice no. Finisce qui, la Sampdoria esce sconfoitta dal campo e si stacca sia dall’Atalanta che dal Torino. Sabato alle 15 a Reggio Emilia la sfida contro il Sassuolo.

Domenica 10 marzo 2019 alle 17:10:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News