Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 21.15 del 16 Ottobre 2018

Nuoto, Francesco Bocciardo sul tetto d'Europa

Nuoto, Francesco Bocciardo sul tetto d´Europa

Genova - Francesco Bocciardo torna dai Campionati Europei di Dublino con cinque medaglie ed un record.

Tre ori: 200 stile con record del mondo, 100 rana, 4x50 stile mista e due medaglie d’argento nei 50 e 100 stile. Un contributo importante per gli Azzurri del ct Riccardo Vernole che hanno portato a casa 74 medaglie, miglior prestazione di sempre, piazzando l’Italia al secondo posto, nella classifica finale, alle spalle di Ucraina e davanti alla Gran Bretagna.

«Sono molto soddisfatto” - commenta il campione - sulla carta ci stava ma la più grande difficoltà è stata mantenere lo stato di forma e la concentrazione per tanti giorni e tante gare. Distanze e specialità per me nuove. E’ senza dubbio l’evento che mi è riuscito meglio in assoluto. Adesso sono stanco perché la preparazione è stata dura ed estenuante ma abbiamo centrato gli obiettivi, questo è quello che conta. Voglio ringraziare la mia società la Nuotatori Genovesi, le Fiamme Oro, il mio allenatore Luca Puce, Elisa Casanova e Luca Baldini perché mi hanno sempre aiutato per gli allenamenti, la mia famiglia e tutte le persone che mi sostengono».

Francesco ha vissuto l’esperienza degli Europei con il dolore e lo sgomento per il crollo del Ponte Morandi e dall’Irlanda ha voluto mandare il suo messaggio di solidarietà. «Sono ancora sconvolto – aggiunge – ho cercato di capire se amici, colleghi, parenti fossero rimasti coinvolti. Ognuno di noi viveva quel collegamento quasi quotidianamente. E’ un momento molto difficile per la città, siamo spezzati in due ma dobbiamo farcela e noi atleti abbiamo un compito importante perché è in drammi come questo che i valori dello sport che rappresentiamo devono farsi sentire. Sono a disposizione per organizzare eventi benefici il cui ricavato possa essere devoluto alle famiglie delle vittime e agli sfollati».

Per i prossimi giorni Francesco non toccherà acqua, concentrato sullo studio per due concorsi, le cui prove sono previste i primi di settembre poi tornerà ad allenarsi. Il prossimo anno sono in programma i Mondiali in Malesia, poi le Paralimpiadi a Tokyo. «Non ci voglio ancora pensare” - conclude - adesso devo ricaricare le batterie».

Mercoledì 22 agosto 2018 alle 15:05:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News