Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 21.15 del 16 Ottobre 2018

Perinetti: «Lazio-Genoa, là dove tutto ebbe inizio»

Il dirigente rossoblu: «Ricordo il portiere Da Pozzo uscire precipitosamente dall'area di rigore»

Perinetti: «Lazio-Genoa, là dove tutto ebbe inizio»

Genova - C'è sempre una prima volta. Una massima che vale per i giovani alle prime esperienze e per chi ha passato una vita nel mondo del calcio. Per il dg rossoblu Perinetti fu Lazio-Genoa del 18 marzo 1962 il momento in cui ebbe il colpo di fulmine con il pallone.

Si giocava allo Stadio Flaminio e il dirigente ha ancora nitidi i ricordi di quella giornata. Ricorda ancora perfettamente l'11 del Genoa: «Da Pozzo, Fongaro, Bruno, Occhetta, Colombo, Baveni, Bolzoni, Giacomini, Firmani, Pantaleoni, Bean. Allenatore Gei [...] Mi colpì un episodio particolare in quella gara che terminò 0-0. La Lazio partì in contropiede. Ricordo il leggendario portiere Da Pozzo (famoso tra i genoani per un record di imbattibilità) uscire precipitosamente dall’area di rigore. Si tolse dalla testa, in fretta e furia, il berretto d’ordinanza, per respingere il pallone con il capo e indirizzarlo in fallo laterale ».

L'augurio per il dg Perinetti è che sia l'ennesimo Lazio-Genoa di una lunga serie, ancora da vivere in tribuna.

Venerdì 21 settembre 2018 alle 15:30:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News