Notizie cronaca genova Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 18.35 del 27 Maggio 2018

Preziosi elogia Ballardini. Poi svela: «El Yamiq? Consigliato da Benatia»

Preziosi elogia Ballardini. Poi svela: «El Yamiq? Consigliato da Benatia»

Genova - Al termine del vertice odierno con il presidente della Regione Giovanni Toti, il presidente del Genoa Enrico Preziosi si è soffermato ai nostri microfoni per analizzare il cammino rossoblù, rinvigorito dai tre punti conquistati all'Olimpico contro la Lazio di Simone Inzaghi.

La vittoria all'Olimpico - «Ho visto un Genoa compatto. Ho visto un buono spirito di gruppo, francamente non mi aspettavo una partita così. I risultati danno consapevolezza, soprattutto quando vinci contro una squadra così importante. Come dice Ballardini dobbiamo tenere il profilo basso, dobbiamo pensare alla partita con il Chievo che sicuramente sarà un'altra cosa. Dovremo essere umili, perché il Chievo è una squadra abituata a lottare per la salvezza e verrà al Ferraris con il coltello tra i denti».

L'effetto Ballardini - «Ballardini ha dato equilibrio alla squadra. Qualsiasi eccesso in tutti i reparti crea squilibrio. Oggi abbiamo un'ottima difesa, adesso dobbiamo migliorare dal centrocampo in avanti. Lapadula? Capita anche ad alcuni campioni, giocatori bravissimi di avere un'annata storta. Su Lapadula non mi sono sbagliato, è uno di quei calciatori che tutti vorrebbero avere. È un attaccante di manovra, di profondità. Deve tornare a segnare con continuità».

Mercato - «Ho cercato quello che avevamo già in casa. Hiljemark ha fatto una prestazione maiuscola. Ha dato a me, alla squadra, ma soprattutto al mister una certezza in più. Abbiamo aggiunto qualità con Bessa. Ma anche Medeiros è un giocatore di qualità, Pereira l'ha dimostrato già nell'altra sponda. Mi ha impressionato in questa prima partita, non ha fatto cose grandissime, ma è stato molto attento e molto veloce nel chiudere gli spazi. Poi quando si vince si fa fatica a trovare qualcuno che ha giocato male. El Yamiq? Ho parlato con Benatia e ci ha mandati messaggi rassicuranti su di lui. Ha un buon fisico, è veloce. Può sicuramente rappresentare un calciatore moderno, ma dovremo vederlo nel nostro campionato che è sicuramente più difficile rispetto a quello di provenienza».

Mercoledì 7 febbraio 2018 alle 17:50:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova
































Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News