Notizie cronaca genova Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 00.20 del 23 Aprile 2018

Salcedo ricorda l'oratorio: «I primi calci li ho dati al Sant'Alberto di Sestri» | Video

L'attaccante rossoblù ai bambini: «Divertitevi e non mollate mai!»

Salcedo ricorda l´oratorio: «I primi calci li ho dati al Sant´Alberto di Sestri»<span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/videogallery/salcedo-ricorda-l-oratorio-i-primi-calci-li-ho-dati-al-sant-alberto-di-sestri-1727.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Video</a></span>

Genova - La "Junior Tim Cup - Il calcio negli oratori" fa tappa a Genova ed accoglie all'Oratorio "La Salle" due rappresentanti rossoblucerchiati. Se per la Sampdoria era presente il numero nove Gianluca Caprari, a difendere i colori rossoblù c'era Eddie Salcedo.

Un'iniziativa - quella promossa da Lega Serie A, Tim e Centro Sportivo Italiano - che fa tornare indietro di qualche anno il giovane Salcedo: «Cinque o sei anni fa ero proprio come questi bambini. Anche io ho iniziato a giocare in oratorio a Sestri Ponente, al Sant'Alberto». Già dai primi passi in oratorio si intravedeva un futuro radioso per Salcedo: «Me la cavavo, giocavo con gli amici più grandi di mio cugino. A questi bambini posso dire pensare solamente a divertirsi e di crederci sempre».

Salcedo che è reduce da una bella vittoria con la Primavera sulla Juventus: «È stata una vittoria importante, che ci ha consentito di riprenderci dopo un brutto momento». L'attenzione si sposta poi sull'addio del caro amico Pellegri: «Con Pietro ho condiviso dieci anni nel settore giovanile. Sono contento per lui, mi mancherà perché abbiamo avuto un rapporto fraterno. Di nuovo insieme in futuro? Un giorno mi piacerebbe giocare di nuovo con lui, ma adesso penso ad allenarmi e a far bene. Il mio obiettivo è continuare ad allenarmi al massimo, poi vedremo se il mister mi darà la possibilità di giocare».

Sorrisi e strette di mano anche con il rivale blucerchiato Gianluca Caprari. «Giocare un derby al Ferraris con la prima squadra è uno dei miei sogni. Per me che sono nato a Genova e sono tifoso sarebbe un'emozione unica. Tra i vari derby ricordo volentieri giusto quello in Primavera con tanto di gol, è sempre una gioia giocare un derby».

Martedì 30 gennaio 2018 alle 19:52:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video

30/01/2018 - Salcedo ricorda l'oratorio: «I primi calci li ho dati al Sant'Alberto di Sestri»



Notizie Genova
































Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News