Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 20.45 del 23 Settembre 2018

Samp, cosa è cambiato dopo la sessione di mercato

Tanti volti nuovi in ogni ruolo per i blucerchiati, dopo il mercato estivo

Samp, cosa è cambiato dopo la sessione di mercato

Genova - La Sampdoria in questa sessione ha mantenuto fede alle strategie di mercato del periodo Ferrero. Comprare giocatori di prospettiva e realizzare plusvalenze per comprare altri giocatori di prospettiva, mantenendo sempre una rosa completa e competitiva, anche grazie ad un sistema di gioco collaudato ed uno dei migliori allenatori della Serie A.

Il portiere titolare dell'anno scorso Viviano è stato ceduto allo Sporting Lisbona. Al suo posto è arrivato Audero in prestito dalla Juventus, 12 anni di meno e minor propensione agli infortuni, che avevano tormentato Viviano nei 4 anni a Genova. Come secondo preso lo svincolato Rafael, ex-Napoli.

In difesa è cambiata la coppia di centrali titolari. Silvestre ceduto all'Empoli e Ferrari non riscattato dal Sassuolo. Al loro posto sono arrivati Colley dal Genk e Tonelli dal Napoli, che si giocheranno con Andersen il posto da titolari. Come centrale di riserva è stato prelevato Alex Ferrari dall'Hellas Verona. La fascia destra è presidiata dagli stessi terzini dell'anno scorso: Bereszynski e Sala. Sulla sinistra un nuovo acquisto dal Brasile, Junior Tavares, al posto di Strinic, che si contenderà la titolarità con Murru.

A centrocampo non sarà semplice colmare il vuoto lasciato da Torreira, venduto all'Arsenal. Sono stati acquistati un centrocampista di esperienza, Ekdal, e un giovane, Jankto, già rodato nel campionato italiano. Il "parco mezzali" rimane invariato con Praet, Linetty e Barreto. Dal Leeds è stato prelevato quello che potrebbe essere in futuro il regista titolare: il portoghese Ronaldo Vieira.

Tra i trequartisti fuori Ricky Alvarez, dentro Riccardo Saponara dalla Fiorentina. Il titolare dovrebbe rimanere Ramirez. Anche Caprari può giocare in quella posizione.
L'attacco rimane per 3/4 invariato con Quagliarella, Caprari e Kownacki. Ceduto Zapata all'Atalanta è stato sostituito con Defrel dalla Roma.

La squadra è completa dal punto di vista numerico, con almeno due giocatori per ruolo, nonostante l'infortunio di Regini in pre-campionato. Un'incognita è come sarà sostituito Torreira: difficilmente un giocatore riuscirà a sostituirlo senza farne sentire la mancanza in entrambe le fasi di gioco, però il livello del reparto è complessivamente alto (soprattutto con l'aggiunta di Jankto) e questo dovrebbe compensarne l'assenza. Altra criticità può essere l'attacco, che la scorsa stagione è riuscito a fornire un sufficiente numero di gol grazie alla straordinaria stagione di Quagliarella, che difficilmente potrà ripetere vista l'età e i ritmi che il gioco di Giampaolo richiede. Al di là del contributo che darà Defrel, sarà necessaria una crescita sensibile di Caprari e Kownacki.

Domenica 19 agosto 2018 alle 11:50:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News