Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 14.25 del 9 Dicembre 2019

Stadio Ferraris, 90 anni di concessione a Genoa e Samp: ma non sarà troppo? | Video

Interrogazione presentata da Fabio Ceraudo del M5S a cui ha risposto l'assessore Pietro Piciocchi

impianto da rivalutare
Stadio Ferraris, 90 anni di concessione a Genoa e Samp: ma non sarà troppo?<span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/videogallery/stadio-ferraris-90-anni-di-concessione-a-genoa-e-samp-ma-non-sara-troppo-2221.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Video</a></span>

Genova - La possibile concessione dello stadio Ferraris a Genoa e Sampdoria per 90 anni è arrivata a Palazzo Tursi con un’interrogazione presentata dal consigliere comunale del M5S Fabio Ceraudo.

Preoccupazioni - «Ad oggi ci troviamo con un debito della “Luigi Ferraris srl” nei confronti del Comune di ben 987 mila Euro, dalla quale sono esclusi 150 mila Euro del 2019. A questi punti riteniamo azzardata l’eventuale concessione di circa 90 anni alle due società che non hanno ottemperato ai propri obblighi finanziari nei confronti della comunità».

Attenzione - Pietro Piciocchi, assessore al Bilancio ha ribadito un concetto: «Questa amministrazione ha ripreso una situazione relativa allo stadio e alla sua gestione dopo anni di poca attenzione. Abbiamo definito un accordo per il rientro del debito e ad oggi è stato rispettato. Da parte delle società è stato presentato un progetto per riqualificare l’impianto secondo la “legge stadi” che rappresenta una disciplina voluta dal nostro legislatore: questa prevede una concessione di 90 anni che dipende dalla tipologia degli interventi e dall’entità degli investimenti che poi finiranno all’attenzione di questa amministrazione».

Martedì 7 maggio 2019 alle 16:00:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video

07/05/2019 - Stadio Ferraris, 90 anni di concessione a Genoa e Samp: ma non sarà troppo?



Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News