Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 21.00 del 25 Aprile 2019

Stop casalingo del Genoa: al Ferraris termina 1-1 contro il Sassuolo

Pareggio a fine primo tempo realizzato da Sanabria.

vittoria rimandata
Stop casalingo del Genoa: al Ferraris termina 1-1 contro il Sassuolo

Genova - Il Genoa pareggia 1-1 contro il Sassuolo: i rossoblu non vincono allo stadio Ferraris dal 22 dicembre scorso (3-1 contro l’Atalanta). A segno per i padroni di casa Antonio Sanabria che in queste prime due gare non ha fatto rimpiangere Piatek.

Primo Tempo - Prandelli lo aveva annunciato ieri in conferenza stampa che ci sarebbero stati dei cambiamenti e così è stato: modulo 4-2-3-1 con esordio di Lerager e Radovanovic in mezzo al campo e dietro a Sanabria il trio Lazovic, Bessa e Kouamè. In difesa davanti a Radu il quartetto composto da Biraschi, Romulo, Zukanovic e Criscito. Al 2’ è il Sassuolo a rendersi pericoloso con Babacar ma il suo tiro termina a lato con Radu che controlla. Poi dopo una fase di studio e poche emozioni al 28’ il Sassuolo trova il vantaggio: Djuricic riceve da Locatelli e batte di potenza l’estremo difensore rossoblu. Un minuto dopo ci prova Babacar dalla distanza ma il pallone finisce a lato. Il Genoa però non si scompone e con Sanabria ha al 34’ l’occasione per riportare la gara in parità ma il suo colpo di testa termina alto. Al 41’ lo stesso attaccante trova il pareggio con un tiro a giro sul quale Consigli non può fare nulla. Per la punta è la seconda rete consecutiva con la nuova maglia. Si chiude al Ferraris un brutto primo tempo.

Secondo Tempo - Nella ripresa è il Genoa a cercare subito il gol del raddoppio ma Sanabria prima manda alto di testa e pochi minuti dopo calcia da posizione defilata ma il pallone termina largo senza che nessuno dei suoi compagni possano intervenire. Il Sassuolo ci prova dalla distanza con Bourabia ma Radu è attento e non si fa sorprendere. Prandelli decide di cambiare: fuori Radovanovic e Bessa, dentro Veloso e Pereira per portare a casa i tre punti ma i rossoblu non riescono a trovare il guizzo vincente. Al 39’ ci prova Kouamè di prima intenzione ma Consigli devia in corner e un minuto dopo il tecnico del grifone toglie Sanabria tra gli applausi del pubblico e inserisce Pandev ma la gara scivola via senza altri sussulti fino al fischio finale. Per i rossoblu un punto che muove la classifica: domenica alle 12.30 la gara al Dall’Ara contro il Bologna del neo tecnico Mihajlovic

Domenica 3 febbraio 2019 alle 17:00:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News