Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.00 del 19 Agosto 2019

Caetano Veloso al Festival di Nervi

Caetano Veloso al Festival di Nervi

Levante - Sarà un momento raffinato, importante e unico quello che aspetta il pubblico del Festival Internazionale di Nervi il prossimo martedì 16 luglio, quando Caetano Veloso calcherà le scene del palco, immerso nel verde e che ha come sfondo il mare, con i suoi tre figli Moreno, Tom e Zeca.

Strumenti musicali e voci capaci di creare un’atmosfera particolare come solo uno delle punte di diamante del Tropicalismo potrà fare. Infatti Veloso è, infatti, uno dei fondatori del movimento musical-culturale brasiliano nato, negli anni Sessanta del secolo scorso, grazie ad un gruppo di musicisti e artisti del calibro di Gilberto Gil e Gal Costa (solo per nominare i più noti).

Ma forse si potrà scoprire un lato diverso della produzione musical-artistica di Caetano Veloso come si può capire dalle sue stesse parole, in cui spiega come la tradizione della musica brasiliana si fonde e si evolve in nuovi percorsi : «Qualche anno fa, in risposta ad una specifica chiamata, ho fatto uno spettacolo con Moreno, ed ho scoperto che è stata una delle esperienze migliori della mia vita mia. In questo nuovo show faremo di nuovo canzoni impossibili da dimenticare e da tralasciare come "Un angolo Afoxé per il blocco Ilê" o
"Hinterland". Moreno ha una linea creativa estremamente raffinata».
Gli altri figli con il tempo hanno cominciato a seguire le orme del padre e del fratello maggiore diventando parte attiva di un progetto musicale che si è trasformato nel nuovo spettacolo che ora i “fantastici quattro Veloso” portano in tournè: «Durante lo spettacolo, introdurremo alcune di quelle cose – continua Caetano - che sono cresciute in noi, da noi, con noi. E le mie canzoni scelte da loro. "O Leãozinho", che i bambini chiedono spesso ai genitori, come i miei, che la chiedono ancora. E canzoni come "Reconvexo" che ci devono essere e devono essere lì a confermare la tradizione.»

Continua a spiegare Veloso senior: «Ci sono classici di Moreno e nuove canzoni di tutti, incluse alcune mie. Il suono sarà acustico e molto semplice. Sono l'unico che suona solo la chitarra. Gli altri alternano vari strumenti. È uno show per famiglie, nato dal mio desiderio di essere felice. Avere figli è la cosa più importante nella mia vita adulta. Quello che ho imparato dalla nascita di Moreno - e confermato con gli arrivi di Zeca e Tom - non ha nome e non ha prezzo. Gli spettacoli sono dedicati alle loro madri, Cézar Mendes e al ricordo di mia madre».

Uno spettacolo che promette repertorio e qualità di alto livello, come solo una famiglia “geneticamente musicista” può donare ad un pubblico appassionato e affascinato dai ritmi provenienti dal Brasile.

Domenica 14 luglio 2019 alle 10:10:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News