Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 17.30 del 11 Dicembre 2018

La Marinella, i lavori ancora non iniziano: le istituzioni rispondono ai nerviesi

La Marinella, i lavori ancora non iniziano: le istituzioni rispondono ai nerviesi

Levante - Come vi abbiamo raccontato negli scorsi mesi, sembra oramai chiaro il futuro che attende la Marinella. I lavori dovevano partire nel mese di marzo e i cittadini, preoccupati, iniziano a chiedere notizia sui canali social alle istituzioni.

«Siamo ancora nella parte amministrativa. Una parte burocratica, frammentata e complicata che finché non viene chiusa non consente di procedere alla ristrutturazione di quest'opera» spiega Federico Bertorello. Il consigliere con delega ad Avvocatura e Affari Legali del Comune di Genova motiva il ritardo: «La sfortuna di quest'immobile è che insiste su un territorio che non è di proprietà del Comune. Infatti è un demaniale marittimo, che oltretutto confina con un muraglione di proprietà di Ferrovie dello Stato. Quindi in conferenza di servizi non siede il Comune di Genova e i proprietari che si sono aggiudicati il bando, ma una marea di altri soggetti pubblici. Metterli d'accordo per poi arrivare alla conclusione del progetto è complicato. In ogni caso per Euroflora c'è un impegno di arrivare alla copertura di quello che al momento è un obbrobrio, perché è un immobile che deve essere interamente ristrutturato».

L'albergo della Marinella negli anni 50' e 60' era reputato uno dei principali punti di riferimento del turismo nerviese. «Si sta procedendo all'apertura del cantiere» aggiunge Mario Baroni. «Ci sono cose che non sono ancora state definite. I permessi vari sono quasi a posto, dovessero iniziare i lavori adesso per la stagione 2019 gli imprenditori sono convinti di partire».

Sulla possibilità di vedere i lavori terminati nel 2019, il presidente del Municipio Levante Francescantonio Carleo storce il naso: «Obiettivamente la vedo dura. È un'opera di ristrutturazione che richiede tempo e i lavori devono ancora partire».

Martedì 13 marzo 2018 alle 17:35:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News