Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 17.40 del 21 Agosto 2018

Entella: «Chiediamo di non giocare fino al 12 settembre»

La società chiavarese ha scritto un duro comunicato

Entella: «Chiediamo di non giocare fino al 12 settembre»

Levante - Dopo aver visto rifiutato il proprio ricorso ieri, la Virtus Entella va all'attacco, scrivendo un comunicato molto duro, in cui chiede che sia rimandato l'inizio dei campionati.

«Il campionato di serie B 2017/2018 è stato gravemente inquinato e falsato da vari episodi: utilizzo di denaro di provenienza illecita e consistenti pagamenti in nero da parte del Foggia, bilanci clamorosamente falsificati con plusvalenze inesistenti da parte del Cesena, senza i quali lo stesso Cesena non si sarebbe potuto iscrivere al campionato, campagna acquisti milionaria da parte del Bari, società poi fallita con ingenti debiti risultanti da quella campagna, e altro ancora».

La società biancoceleste accusa la Figc e il Coni di non tutelare le società virtuose. «La giustizia sportiva ha deciso ieri di non accogliere il ricorso presentato da Entella e Palermo, decidendo di rimandare la decisione al 12 settembre - quando i campionati sarebbero già iniziati - rendendo di fatto impossibile una riammissione dei chiavaresi in Serie B». «Per questo chiediamo nuovamente al Commissario della Figc il blocco dell’inizio dei campionati o in subordine di non far giocare l’Entella fino a quando non verrà assunta la decisione definitiva da parte degli organi della giustizia sportiva»

Venerdì 10 agosto 2018 alle 19:00:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova
































Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News