Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 09.10 del 22 Settembre 2018

"Memorial Marchiano", ecco i vincitori

`Memorial Marchiano`, ecco i vincitori

Liguria - Partner delle grandi occasioni con il sindaco di Alassio, Enzo Canepa: l’assessore Lucia Leone di Alassio, Grazia Mura, presidente Distretto Nord-Ovest Fidapa B.P.W. Italy, Graziella Camurati. referente nazionale per la Lega contro la fame e la malnutrizione, Laura Amoretti, consigliere regionale di parità, Antonella Tosi, vicepresidente Distretto Nord-Ovest Fidapa B.P.W. Italy,Valeria Enrica Storchi, presidente Fidapa B.P.W. Italy sezione di Albenga e Luca De Michelis, presidente di Confagricoltura Liguria riuniti per la finale del IX Memorial B. Marchiano dedicato all’innovazione e alla creatività nell’anno del cibo italiano nel mondo.

Un menu degno dell’asthang #annodelcibo, composto da: brandacujun e ratatouille classica su crema di burrata come antipasto, risotto con asparagi, bacon croccante e rapé di nocciola e pistacchio in abbinamento a mezzelune di pesto e toma brigascacon salsa di pecorino e vellutata di fagiolini come primo piatto, filetto di maialino alla Wellington con fagottino di lattuga, pomodoro provenzale e patate al rosmarino di secondo e, per terminare,torta di Chiavari evolution.

Un concorso che per il nono anno consecutivo ha ottenuto il patrocinio di Regione Liguria e Comune di Alassio e che per il 2018 #annodelcibo, grazie al sostegno e alla collaborazione di Confagricoltura Liguria e delle cantine Spagnoli, Zangani e Lunae Bosoni, ha riaffermato il primato della cucina e del gusto “made in Liguria” con tutta una serie di attività, workshop, educational e cene didattiche dedicate alla promozione e alla valorizzazione delle eccellenze dei territori e delle aziende liguri.

Dall’avvio del concorso, attraverso saggi e prove speciali di hottellerie curati dai docenti del “Giancardi”Rita Baio, Katiuscia Giuria, Michela Calandruccioe Sara Ceccatelli, coadiuvati dagli chef e dai sommelier della FIC e dell’AIS di Savona, i futuri maitre e chef hanno potuto acquisire le competenze necessarie per affrontare le sfide della globalizzazione del mercato e potenziare abilità e conoscenze nel campo delle nuove tendenze in materia di cucina, sala-bar e ricevimento.

Un bagaglio esperienziale che contribuirà a fornire ai giovani talenti del “Giancardi” le necessarie conoscenze per essere i futuri ambasciatori dei saperi e dei sapori di Liguria nel mondo.

“Quello di valorizzare e mettere a sistema le straordinarie produzioni agricole della nostra Regione, abbinate al patrimonio storico-artistico, nell’anno del cibo italiano nel mondo è l’obiettivo primario - come sottolinea Angelo Marchiano, patron del memorial - che ci siamo dati insieme alle maestranze della scuola per poter contribuire in modo fattivo al progetto dei ministeri del turismo e dell’agricoltura.

Sabato 14 aprile 2018 alle 18:20:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News