Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 20.30 del 15 Luglio 2018

Il monossido continua a uccidere: Cna ricorda l'importanza dei controlli

Il monossido continua a uccidere: Cna ricorda l´importanza dei controlli

Liguria - Le esalazioni causate da impianti di riscaldamento difettosi hanno ucciso sei persone ieri in Italia. In inverno il monossido di carbonio diventa tragicamente un killer. Un’intera famiglia in provincia di Alessandria è stata uccisa dall’aria saturata dal gas diffuso dal malfunzionamento di una stufa a metano. In provincia di Udine due anziani coniugi sono morti dalle esalazioni degli impianti a gas con cui veniva riscaldata la loro casa. Una donna a Savona è stata trovata senza vita nel suo appartamento per un malore e il contemporaneo guasto alla calderina. Sono morti tragiche che allarmano e riportano l’attenzione sull’indispensabilità di effettuare verifiche preventive ai sistemi domestici.

Dal 2016 è attivo il Caitel, il catasto regionale relativo agli impianti termici, grazie al quale sono state uniformate le procedute per il controllo e la gestione degli impianti. E’ stata creata un’unica banca dati per cui chiunque lo desideri può collegarsi al portale web ambiente della Regione Liguria e consultare la propria scheda, ma non tutti gli impianti sono già censiti. Si sta certamente procedendo alle verifiche ma Cna La Spezia sollecita siano ulteriormente promosse e incentivate alla luce di quanto drammaticamente accaduto.

Martedì 9 gennaio 2018 alle 14:20:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova
































Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News