Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.30 del 20 Novembre 2018

Omicidio di Lumarzo, la Corte d'Appello conferma 30 anni per Borgarelli

L'episodio era avvenuto l'11 ottobre 2016

PENA
Omicidio di Lumarzo, la Corte d´Appello conferma 30 anni per Borgarelli

Liguria - Trent’anni per Claudio Borgarelli, l’infermiere che due anni fa ha ucciso e decapitato lo zio nei boschi di Lumarzo l’11 ottobre del 2016: lo ha stabilito la corte d’Assise d’appello di Genova confermando la sentenza di primo grado.

Dinamica - Secondo la ricostruzione effettuata dai carabinieri Borgarelli aveva ucciso lo zio perché non voleva che passasse sul suo terreno. Questa mattina l’imputato ha chiesto scusa ai familiari della vittima tramite una lettera di scuse.

Lunedì 15 ottobre 2018 alle 17:00:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News