Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 10.00 del 17 Novembre 2019

Toti: "Allerta arancione prorogata fino a mezzanotte"

Il governatore: "Nonostante la notte sia trascorsa senza danni significativi, riteniamo che ci sia ancora qualche rischio e pertanto abbiamo deciso di prolungare l’allerta".

"tecnici al lavoro coi sindaci"
Toti: `Allerta arancione prorogata fino a mezzanotte`

Liguria - “E’ stata prorogata fino alle 24 l’allerta arancione sulle zone di Genova e Savona, mentre sul ponente ligure e sullo spezzino diventa gialla. Nonostante la notte sia trascorsa senza danni significativi, riteniamo che ci sia ancora qualche rischio e pertanto abbiamo deciso di prolungare l’allerta.”. Lo ha comunicato il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti oggi nel corso del punto sull’allerta meteo dalla sede della protezione civile regionale, insieme all’assessore alla Protezione civile Giacomo Giampedrone, al sindaco di Genova Marco Bucci e all’assessore ai trasporti Gianni Berrino.
Si attendono precipitazioni residue nella giornata odierna e vista la grande quantità di pioggia caduta in poco tempo si è deciso di prolungare l’allerta.

Nel corso della notte passata sono state infatte molto abbondanti le precipitazioni che sono arrivate a 1000 millimetri di pioggia, negli ultimi dieci giorni, molto di più della media annuale delle precipitazioni che si attesta a 1.700 millimetri. In soli 10 giorni è in pratica piovuto tanto quanto piove in sette mesi.
“I nostri tecnici – ha detto il presidente Toti – sono al lavoro sul territorio insieme ai sindaci e vista la delicatezza e l’imponenza dell’impegno chiediamo a tutti di verificare le notizie che vengono diffuse senza seguire i sensazionalismi. In questo momento raccomandiamo ancora prudenza fino alle 24 perché ci può essere il rischio di possibili colpi di coda della perturbazione”.

Nel corso dell’aggiornamento sul maltempo Toti ha comunicato l’arrivo previsto per lunedì 28 ottobre dei tecnici del dipartimento di protezione civile nazionale in affiancamento ai territori per la contabilizzazione delle somme urgenze.
L’assessore regionale alla Protezione civile Giacomo Giampedrone ha ricordato che “tutte le somme urgenze verranno ristorate al 100% dal dipartimento e che sono già partiti i lavori di somma urgenza sulla briglia del rio Berlino a Rossiglione, grazie a risorse regionali. Ulteriori valutazioni sono in corso a Campoligure soprattutto per quanto riguarda la frana principale che viene gestita da ANAS”.

MONITORAGGIO FIUMI E STRADE

Il piano di monitoraggio dei fiumi e dei rivi messo in atto dal Comune di Genova ha funzionato e continuerà nella zona di Genova fino alle 24. E’ stata riaperta a senso unico alternato la strada per San Carlo di Cese e sono continuati, nonostante la pioggia, i lavori al ponte Morandi.

Giovedì 24 ottobre 2019 alle 14:54:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News