Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 16.00 del 23 Luglio 2019

Fondo tutela, in Liguria 5.3 milioni di Euro per 26 interventi

Il Ministro Bonisoli: «180 milioni di euro per finanziare 595 interventi sul patrimonio culturale italiano»

Fondo tutela, in Liguria 5.3 milioni di Euro per 26 interventi

Liguria - Ammontano a 180 milioni di euro le risorse destinate dal Ministero per i beni e le attività culturali per la tutela del patrimonio culturale italiano. Il programma biennale approvato dal Ministro Alberto Bonisoli, finanziato con le risorse derivanti dalla Legge n. 190 del 23 dicembre (Legge di stabilità 2015), commi 9 e 10, riguarda 595 interventi. In Liguria i progetti ammessi al finanziamento per le annualità 2019 – 2020 sono ventisei, per un importo complessivo di 5.381.459,00 euro.

Territori - «Un’attenzione al patrimonio che necessita di interventi di tutela – ha dichiarato il Ministro Bonisoli - e che è frutto di un puntuale lavoro di ricognizione sui territori, attraverso il coinvolgimento di tutti gli istituti periferici del Ministero. Tra le priorità, il restauro dei beni culturali, in particolare quelli colpiti da calamità naturali; il recupero di aree paesaggistiche degradate, la prevenzione contro i rischi sistemici e ambientali, ma anche l’efficientamento energetico e il miglioramento dell’accessibilità, intesa come obiettivo per la partecipazione e l’inclusione sociale».

Interventi - Le cifre più significative per la Liguria sono quelle destinate al completamento degli interventi di recupero che interessano l’ala di Vico Pace del Palazzo Reale di Genova (1.000.000 euro), al restauro, adeguamento funzionale e al nuovo allestimento del Museo Archeologico Nazionale di Chiavari (650.000 euro). L’attenzione del Ministero va, tra i vari interventi, anche all’allestimento del Museo Navale Romano, del Museo della Città e alla valorizzazione delle aree archeologiche urbane di Albenga, grazie a un finanziamento di 500.000 euro, e al consolidamento, al restauro e alla valorizzazione della genovese Villa Centurione (400.000 euro). Con 100.000 euro, invece si provvederà a completare la nuova sede della Biblioteca Universitaria di Genova, in via Balbi 40, affinché possa esserne ottimizzata la fruizione.

Martedì 9 luglio 2019 alle 11:15:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News