Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.55 del 15 Dicembre 2018

Ron, Coma_Cose, il contest per emergenti al Premio Bindi

Ron, Coma_Cose, il contest per emergenti al Premio Bindi

Liguria - La magia di una della rassegne musicali più prestigiose della musica italiana torna in un'edizione, la quattordicesima, che porterà dal 6 all'8 luglio, sul palco dei Giardini a Mare di Santa Margherita Ligure, davanti all'anfiteatro Bindi, i nuovi talenti del panorama cantautorale nazionale. Al centro del Premio Bindi 2018 ci sarà infatti, come sempre, la canzone d'autore, declinata in tutte quelle sfaccettature che la rendono ancora oggi perno imprescindibile della musica italiana. Il tutto con la direzione artistica di Zibba.

Una vetrina musicale per gli artisti emergenti, un happening per la promozione di progetti di qualità, un'occasione per le nuove realtà musicali di confrontarsi su un palco prestigioso, davanti ad una giuria di esperti e di addetti ai lavori: tre serate con ospiti di prestigio, a significare la continuità artistica tra artisti affermati e cantautori in rampa di lancio. Il Premio Bindi, dedicato al mai dimenticato Umberto Bindi, è da sempre una realtà di incontro, di scambio e di crescita artistica, esaltata da giurati di assoluta qualità, provenienti dal mondo dell'industria musicale italiana.

La prima sera ci sarà spazio per la proiezione del docufilm "La canzone d'autore secondo Enrico de Angelis", del regista Michelangelo Ricci. L'opera propone un montaggio di riprese e interviste al giornalista Enrico de Angelis, storico della canzone e ventennale direttore artistico del Premio Tenco di Sanremo. Ricci proporrà anche alcuni suoi brani in veste di cantautore. Alla serata parteciperà inoltre la vincitrice del contest torinese "Duel – Cantautori a confronto", Chiara Effe, e i vincitori del contest romano "Non è mica da questi particolari che si giudica un cantautore", le Teorie di Copernico.

Il 7 luglio vedrà l'esibizione degli 8 finalisti: Paolo Antonio, Braschi, Massimiliano D'Alessandro, Federico D'Annunzio, Roberta De Gaetano, Elasi, Jack Jaselli, Lisbona. Caratteristica fondamentale del contest del Premio Bindi è quella di non premiare una singola canzone ma l'artista nel suo complesso. Infatti ogni finalista si esibirà davanti alla giuria due volte: al pomeriggio sul palco sul lungomare proporrà due propri brani in versione acustica, mentre in serata, sul palco dell'anfiteatro Bindi, toccherà all'interpretazione di una cover di un cantautore italiano e a un proprio brano. A condurre la serata sarà Massimo Cotto.

Per questa edizione i componenti della giuria saranno: Ernesto Assante (Repubblica), Roberta Balzotti (Rai), Armando Corsi (musicista), Massimo Cotto (Virgin Radio), Gaetano d'Aponte (Premio Bianca d'Aponte), Enrico de Angelis (storico della canzone), Daniela Esposito (ufficio stampa), Guido Festinese (Manifesto), Riccardo Loda (Warner Chappell), Elisabetta Malantrucco (Rai), Christian Marras (produttore), Lucia Marchiò (Repubblica Genova), Mirco Menna (musicista), Francesco Paracchini (L'isola che non c'era), Andrea Podestà (saggista e segretario di giuria), Massimo Poggini (spettakolo.it), Ezio Poli (L'isola ritrovata), Massimo Schiavon (Queste piazze davanti al mare).

Sabato 23 giugno 2018 alle 13:15:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News