Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 18.20 del 17 Dicembre 2018

È nata Cia Liguria di Levante: presidente lo spezzino Alessandro Ferrante

È nata Cia Liguria di Levante: presidente lo spezzino Alessandro Ferrante

Liguria - L'assemblea costituente ospitata dalla Coop Olivocoltori Sestresi di Sestri Levante ha sancito, oggi, la nascita della nuova Cia Liguria di Levante, un unico organismo di rappresentanza che, ereditando le strutture di Cia Genova e Cia La Spezia, difenderà le istanze di tutte le aziende agricole dell'area metropolitana genovese e dello spezzino.

La neonata Cia Liguria di Levante è dunque un'organizzazione importante, forte di oltre 2.300 soci attivi e di più di 5mila pensionati iscritti, 36 operatori impiegati, due sedi centrali a Genova e Sarzana, altri sette uffici di zona e ben 41 point in altrettanti Comuni. Una struttura ramificata e capace, in questo modo, di svolgere un forte ruolo di rappresentanza sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo, ponendosi come un interlocutore privilegiato nel rapporto con le istituzioni locali e gli stakeholder di riferimento.

Presidente di Cia Liguria di Levante è Alessandro Ferrante, già presidente di Cia La Spezia, vicepresidente il genovese Emanuele Genta, produttore orticolo di Pra', che dichiarano: «La prima iniziativa che intraprenderemo come Cia Liguria di Levante è una convocazione dei sindaci per fare fronte all'emergenza ungulati denunciata, a più riprese, dalla nostra associazione a livello regionale. È necessario infatti trovare una soluzione alla proliferazione incontrollata degli animali selvatici che, con le loro continue incursioni nei campi coltivati, provocano danni enormi ai raccolti. Le prime assemblee con i rappresentanti politici locali sono già convocate per il 20 luglio a Ne e per il 24 a Rossiglione».

All'assemblea costituente di Cia Liguria di Levante ha preso parte anche Dino Scanavino, presidente nazionale della Confederazione degli Agricoltori Italiani, che ha riconosciuto «la bontà del lavoro svolto in questi anni da Cia Liguria» e sottolineato come «la nuova struttura costituitasi nel levante ligure possa essere presa a modello anche da altre regioni, per rafforzare la funzione di rappresentanza dell'organizzazione».

Giovedì 12 luglio 2018 alle 17:00:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News