Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.30 del 20 Novembre 2018

Artigianato, cultura e sport: un turismo da 40 miliardi di euro

Artigianato, cultura e sport: un turismo da 40 miliardi di euro

Liguria - La scorsa settimana si sono svolti alle fiere TTG e SUN di Rimini due importanti incontri con il Ministro alle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e al Turismo Gian Marco Centinaio e l’assessore regionale al Demanio di Regione Liguria Marco Scajola. I temi trattati nell'ambito dell'incontro fra il ministro Centinaio e tour operator e agenzie di viaggio, sui quali si lavorerà nel tavolo tecnico ministeriale, riguardano la mappatura della filiera turistica in grado di tenere conto nei codici identificativi, oltre alla filiera tradizionale, anche di tutto il mondo della ricettività extra alberghiera che viaggia attraverso internet e le piattaforme on-line. Si è trattato anche della revisione delle professioni turistiche riguardanti guide turistiche e agenti di viaggio, del sostegno alle imprese turistiche impegnate nell'outgoing, della necessaria parificazione alle norme vigenti di tutte le Imprese e i soggetti operanti nella filiera turistica, della riforma dell'Enit per la massima operatività in funzione della promozione del made in Italy e della esigenza di uniformare a livello nazionale le diverse norme turistiche regionali.

CNA Turismo e Commercio ha inoltre proposto un ulteriore argomento da sviluppare: il riconoscimento dell'impresa operante nel turismo esperienziale che oggi rappresenta un mercato che in Europa vale oltre quaranta miliardi di euro. Questa nuova forma di turismo si sta affermando in maniera capillare su tutto il territorio italiano grazie alla ricca diversità culturale che è in grado di offrire. Esperienze identitarie legate all'artigianato, al patrimonio rurale culturale, alla storia, alla religione, al benessere, allo sport, alla musica e all'arte sono diventate forme di turismo che apportano valore aggiunto al territorio interessato, diversificando l'economia a favore della destagionalizzazione.

L’incontro con l’assessore regionale al demanio Marco Scajola si è svolto nell’ambito dell’assemblea nazionale dei balneatori. Scajola ha ribadito della richiesta al Governo, come segno concreto del cambio di marcia, di ritirare l’impugnativa sulle due leggi, che hanno avuto lo stop dal passato governo, alla fine dello scorso anno. «Il Ministro ha detto che farà il possibile – ha evidenziato Scajola - per arrivare a questa soluzione e che addirittura le due leggi rappresenteranno un ottimo punto di partenza per superare la direttiva Bolkestein».
L’assessore regionale ha, inoltre, sottolineato l’importanza di un intervento per le spiagge libere attrezzate, che in Liguria sono presenti in numero significativo. L’intenzione è quella di sostenere l’attività di queste realtà, importanti per molti turisti e cittadini. Nel corso dell’assemblea è stato chiesto che le regole siano più simili, comune per comune. Lo stand di Cna al TTG è stato visitato anche dall’Assessore al Turismo della Regione Liguria, Gianni Berrino.

Venerdì 19 ottobre 2018 alle 10:30:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News