Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 20.45 del 23 Settembre 2018

Camogli si veste a festa con "Viviamo la via"

Saranno allestite delle cassette per raccogliere fondi per aiutare le famiglie delle vittime del crollo di Ponte Morandi

Camogli si veste a festa con `Viviamo la via`

Liguria - Negozi aperti, cibo e musica, per “dar vita” a una delle ultime notti dell’estate camogliese. Venerdì 31 agosto (dalle 19 alle 23), in via della Repubblica di Camogli va in scena “Viviamo la Via”, manifestazione che cambia volto a una delle strade più suggestive del borgo ligure, con musica dal vivo, enogastronomia e attività commerciali aperte tutta la sera. Un momento di festa, socializzazione e solidarietà: lungo tutta la via saranno allestite delle cassette per raccogliere fondi, che saranno devoluti alle famiglie delle vittime del tragico crollo di Ponte Morandi.

«Sarà una grande festa – raccontano gli organizzatori, Chiara Farsaci e Stefano Maggiolo del Jack's Bar – resa possibile solo grazie alla collaborazione tra gli esercenti della zona. Ogni angolo di via della Repubblica sarà in abito da sera, per concludere la stagione estiva e aiutare le famiglie delle vittime del crollo di Ponte Morandi. Allestiremo diverse cassette, per raccogliere offerte e dare una mano a chi ha sofferto, soffre, e soffrirà ancora per questa tragedia. Inoltre – proseguono – tutti i commercianti devolveranno nei prossimi giorni la somma inizialmente prevista per l’installazione di palloncini lungo tutta la via». Oltre a passeggiare tra negozi, durante “Viviamo la Via” si potrà viaggiare tra i sapori della zona, con proposte gastronomiche per tutti i gusti, tra cui street food. «È una grande idea nata dagli esercenti – aggiunge il consigliere comunale d’opposizione Claudio Giovanni Pompei –, Sissi Ratti e io abbiamo semplicemente fatto quello che abbiamo promesso in campagna elettorale: ascoltare le persone e aiutarle nel realizzare i propri progetti. “Viviamo la Via”, che ha visto collaborare – prosegue Pompei – la quasi totalità degli esercenti della zona, fa alzare la testa a via della Repubblica, dando nuova linfa all'intera Camogli. In seguito alla tragedia del 14 agosto, abbiamo pensato più volte di annullare l’evento. Ma, da liguri, sappiamo che è ora di reagire: abbiamo scelto, tutti insieme, di adoperarci per supportare e aiutare a rialzarsi le famiglie in difficoltà».

Caleidoscopica anche l’offerta musicale: in piazza Schiaffino Stefano Quarantelli, Francesco Taliente, Andrea Quarantelli e Arianna serra esploreranno le sonorità mediterranee e liguri in “Note di vise”, il Ristorante Cucù si tingerà di jazz con Enzo Zirilli & Ziribop Group (con Rob Luft e Ale Chiappetta alle chitarre), mentre tra il Dragun Pub e l’enoteca La Bossa toccherà ad Andrea Massone (voce e chitarra) e Laura Merione (violino). Inoltre, al Multibrand sarà allestito un dj set, a cura di Paolo De Giovanni. «Crediamo – concludono Farsaci e Maggiolo – che questo sia solo il primo passo verso una sempre più stretta sinergia tra gli esercenti camogliesi. Più si fa squadra, più eventi come questo si possono realizzare».

Parteciperanno all’evento: Bar Baby, Jack's bar, Bar Cafè Photo, Mortola & Ferretti, Edicola Dibartolo, Tabacchi Milella Monica, Frutta e verdura di Vincenzo, The Living Room, Il piccolo Forno, Le gemelle, FotoArte di Stefano Maggiolo, Poppy, Multibrand Camogli, Olcese e Bisso – Frutta e Verdura, RCdiCocciaRita, Via Repubblica 50, Enoteca La bottega dei piaceri, Ferramenta Arbocò, Ci vuole un fiore, Javarone elettricità, B-Therapy Elkestetika, I capricci di Denise, AR92, Panificio La Macina e Ottica Oculus. Previa consultazione con gli organizzatori, potranno partecipare a “Viviamo la Via” anche gli esercenti della vicina via XX settembre. Si potrà arrivare a Camogli anche in barca, grazie alla collaborazione con Golfo Paradiso, che organizza due viaggi da Recco alle 19.45 e alle 20.30. Ritorno alle 23.45 (3€ solo andata, 5€ andata e ritorno. Ridotto under 14 a 3€, i bambini sotto i 4 anni non pagano).

Lunedì 27 agosto 2018 alle 11:40:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News