Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 20.50 del 19 Settembre 2018

Coldiretti sfodera dodici agrichef

Coldiretti sfodera dodici agrichef

Liguria - Si è concluso il primo corso Agrichef della Liguria, organizzato da Coldiretti Liguria e Terranostra, con l'assegnazione del titolo a 12 cuochi provenienti dalle quattro provincie della Regione.

Il corso Agrichef è frutto dell'esigenza di professionalizzare il settore, far crescere la qualità nelle strutture ricettive Terranostra Campagna Amica e renderle portavoce dei valori della nostra terra e, in questo caso, anche del nostro mare. Infatti la Liguria è stata la prima a diplomare anche due ittiturismi. I gestori, infatti, hanno accettato la sfida e si sono cimentati nel corso, portando la loro esperienza di cucina di pesce ligure, dando adito a quel connubio di competenze che ci può essere tra i due tipi di cucina, così distanti sulla carta, ma in realtà simili nonché di uguale valore.

«Ognuno di questi Agrichef - afferma Antonella Murialdo, primo agrichef della Liguria – ha una propria individualità, ma in questi pochi giorni siamo riusciti a superare le diverse scuole di pensiero e imparato a lavorare insieme. Utilizzando i prodotti delle nostre aziende, e con l'aiuto di chef d'eccezione, siamo riusciti a creare piatti straordinari capaci di reinterpretare la tradizione in chiave moderna. Sono felice di aver potuto portare la mia esperienza ad esempio per i miei corregionali: era arrivato il momento che anche la Liguria avesse una propria forte squadra di Agrichef».

«Questa prima edizione del corso è stata un vero e proprio successo – affermano il Presidente di Coldiretti Liguria, Gerolamo Calleri e il Delegato Confederale Bruno Rivarossa - I nuovi Agrichef hanno avuto modo di capire appieno il valore del loro lavoro e delle loro strutture, che si distinguono dal resto dell'offerta turistica locale, grazie a caratteristiche come la qualità del prodotto e la storia che trasmettono nei sapori di ogni piatto, nel calore delle strutture e nell' accoglienza. Il nostro è un patrimonio culturale e gastronomico che va tutelato e insieme dobbiamo scommettere sul nostro territorio e sui nostri prodotti, non scendendo mai a compromessi che rischiano di banalizzarci e farci diventare un'offerta commerciale. Va inoltre sottolineata la novità dei primi due "fisher-chef" d'italia, impegnati per tutelare e valorizzare anche il prodotto del nostro meraviglioso mare»



Coldiretti Liguria ringrazia per l'ospitalità l'agriturismo Veggiadian (Diano Marina) e gli insegnanti d'eccellenza che si sono susseguiti in questi tre giorni: D.Scaramuzza, primo agrichef italiano e Presidente Terranostra, Antonella Murialdo, primo Agrichef della Liguria, R.Grasso chef, E.Tournier chef e F.Petacco enologo.

Venerdì 9 marzo 2018 alle 10:30:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News