Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.45 del 22 Febbraio 2019

Cuochi, camerieri e barmen: al via i corsi per le figure professionali più richieste

Le iscrizioni sono aperte fino alle ore 12 del 7 febbraio 2019

formimpresa liguria
Cuochi, camerieri e barmen: al via i corsi per le figure professionali più richieste

Liguria - Turismo, ristorazione e hotellerie rappresentano un asset strategico per lo sviluppo del territorio ligure e per il futuro di giovani e anche adulti in cerca di un impiego. Per favorire la loro occupazione e valorizzare le loro competenze in base alle richieste provenienti dalle imprese e dal mondo del lavoro, nell’ambito del Programma Operativo Fondo Sociale Europeo 2014-2020 Regione Liguria ha finanziato tre corsi volti alla formazione di cuochi, camerieri e barman. Dal titolo "Work in Tourism – Hotellerie profession", il progetto è stato promosso da un’ATS che riunisce Lavagna Sviluppo s.c.r. (capofila), Cnos FAP Liguria-Toscana e Formimpresa Liguria.

Iscrizioni aperte. I corsi, le cui iscrizioni sono aperte fino alle ore 12 del 7 febbraio 2019, si svolgeranno in sedi differenti a seconda del curriculum scelto: gli aspiranti chef e camerieri potranno seguire le lezioni nel genovese presso la Scuola Alberghiera Città di Lavagna e la Fondazione Italiana Accademia Marina Mercantile, quindi a Villa Spinola Grimaldi, Parco del Tigullio e Lavagna. L’Istituto Don Bosco a Vallecrosia, nell’Imperiese, sarà invece sede del corso per i barman. Le attività corsuali avranno una durata complessiva di 600 ore, ripartite tra lezioni teoriche, pratiche e anche stage aziendali. Considerata infatti la tipologia della figura professionale, i partecipanti saranno favoriti nell’inserimento di aziende quali ristoranti, caffè, bar e strutture ricettive.

L'ammissione: titoli e test - Per essere ammessi ai corsi non è necessario avere pregresse esperienze professionali, è tuttavia richiesto un titolo di studio, quale qualifica triennale, diploma di scuola secondaria superiore oppure laurea vecchio o nuovo ordinamento universitario, triennale o laurea magistrale. L’accesso ai corsi potrà avvenire soltanto dietro il superamento di tre prove di selezione ed è condizionato all’esito positivo delle visite mediche richieste. I test di ammissione consistono in una prova scritta di carattere psico-attitudinale per verificare le potenzialità e le attitudini dei candidati alla partecipazione al corso; una prova scritta di lingua inglese, finalizzata a valutare il livello di competenza linguistica; e un colloquio orale mirato a conoscere il background, le aspettative, le motivazioni verso il settore professionale e le competenze acquisite anche in contesti informali/non formali.

Per saperne di più - Gli interessati potranno ritirare la scheda informativa e la domanda di iscrizione presso la segreteria della Scuola Alberghiera di Lavagna, del CNOS FAP LT o del Formimpresa Liguria. Le stesse potranno anche essere scaricate dai rispettivi siti internet (www.scuolalberghiera.it, www.cnosvallecrosia.it, www.formimpresaliguria.it)
La domanda di iscrizione (compilata e in regola con le vigenti normative sull’imposta di bollo)
dovrà essere consegnata presso la sede in cui si intende svolgere il corso negli orari indicati.
Saranno accettate esclusivamente le domande pervenute a mano e complete di tutta la
documentazione richiesta. Il progetto “Work in Tourism – Hotellerie profession” si estende lungo tutta la costa della Liguria ed è volto a definire tre profili professionali che sono un’evoluzione, nei contenuti e nelle competenze, di figure tipiche dell’offerta occupazionale turistica e della ristorazione. Cuochi, camerieri e barman sono tra le figure più richieste dalle aziende del territorio, in previsione del fabbisogno nelle prossime stagioni con un impegno assunzionale del 60%.

Lunedì 28 gennaio 2019 alle 09:00:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News