Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 08.20 del 20 Novembre 2018

Ghini (Uil): «Governo se vuol essere del popolo faccia quanto promesso per Genova»

Ghini (Uil): «Governo se vuol essere del popolo faccia quanto promesso per Genova»

Liguria - «È paradossale che chi dovrebbe conoscere bene Genova e le difficoltà che lavoratrici e lavoratori delle realtà industriali, commerciali e artigiane del territorio ligure stanno attraversando dopo quel maledetto 14 agosto, sostenga che la cassa integrazione in deroga non vada data a tutte le realtà ma a una piccola parte di queste»: così Mario Ghini, segretario generale Uil Liguria.

«Alla Uil non interessa zona rossa o arancione perché vanno tutelati tutti i lavoratori: non accetteremo che si trovino soluzioni che vadano a discriminare i lavoratori che sono i primi a subire le difficoltà di questa disgrazia che si è abbattuta su Genova e la Liguria - aggiunge - Il Governo, se davvero vuole essere del popolo, deve fare ciò che ha promesso in questi due mesi ai genovesi, dare quindi gli strumenti necessari per far ritornare Genova e la Liguria più forte di quel maledetto 14 agosto, se così non fosse sarà inevitabile intraprendere le necessarie iniziative, anche di mobilitazione, per far capire che i genovesi non mollano e che la Liguria vuole fatti concreti e non parole al vento come in questi ultimi due mesi», conclude Ghini.

Martedì 16 ottobre 2018 alle 10:20:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News