Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.45 del 23 Gennaio 2019

«Aperture domenicali, Cinque stelle non scherzino con il fuoco»

Il presidente Toti contro i pentastellati: «Significherebbe perdere decine di migliaia di posti di lavoro»

«Aperture domenicali, Cinque stelle non scherzino con il fuoco»

Liguria - «Leggo con preoccupazione che il Movimento 5 Stelle ha annunciato per gennaio un progetto di legge per chiudere i negozi la domenica. Attenzione, scherziamo col fuoco! Già il Paese sta rallentando, già i consumi restano fragili, già le leggi e i controlli che imbrigliano il nostro commercio fanno danni alla nostra crescita. Chiudere i negozi la domenica vorrebbe dire perdere centinaia di milioni di Pil e decine di migliaia di posti di lavoro»: lo dichiara il presidente della Regione Giovanni Toti.

Lavoro - «È da irresponsabili - continua Toti - far credere a chi lavora nel commercio che sia possibile mantenere questi livelli di occupazione, o, auspicabilmente, vederli crescere, con un simile provvedimento. Con la chiusura domenicale, al contrario, molti perderanno il loro posto di lavoro».

Produzione - «La ricetta per creare occupazione è un’altra: liberalizzare aperture e orari, semplificare le procedure per far nascere attività produttive, tagliare le tasse a chi investe e assume, garantire il credito e abbattere gli interessi alle nuove attività, formare lavoratori con capacità adeguate ai settori in espansione. Così abbiamo fatto il Liguria e nel terzo trimestre di quest’anno siamo la Regione dove l’occupazione cresce di più, nonostante la tragedia del Ponte Morandi. Non basta ancora, certo. Ma la strada è questa. Non certo quella di più divieti e più leggi».

Martedì 18 dicembre 2018 alle 10:00:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News