Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 12.00 del 21 Agosto 2018

«Chiediamo le dimissioni di tutti quelli che non si dichiarano antifascisti»

«Chiediamo le dimissioni di tutti quelli che non si dichiarano antifascisti»

Liguria - «Proprio lo scorso Venerdì eravamo impegnati in una riunione nel discutere su come arginare l’avanzata del neofascismo nella città di Genova ed in tutto il territorio ligure. Abbiamo discusso di molti aspetti ed è emersa una forte preoccupazione che portava ad attenderci da un momento all’altro manifestazioni di tipo violento da parte dei gruppi neofascisti che si stanno radicando nel nostro territorio. Non ci ha quindi stupito questa mattina, aprendo i giornali, leggere dell’aggressione subita da una decina di militanti di Genova Antifascista – “rei” di attaccare dei manifesti – da parte di una trentina di esponenti di Casa Pound, usciti dalla loro sede di via Montevideo brandendo bottiglie, cinture e coltelli»: lo hanno spiegato il Partito comunista italiano e il Comitato Politico Regionale Liguria.

«A tal proposito, non possiamo che ribadire con forza la richiesta di: chiusura di tutte le sedi dei gruppi che si rifanno al fascismo e al nazismo, seria applicazione delle leggi vigenti e stigmatizzazione di questi atti violenti da parte delle istituzioni cittadine genovesi ed in particolare da parte della giunta comunale da cui ci aspettiamo un chiarimento inequivocabile sulla propria posizione - hanno proseguito - Chiediamo inoltre le dimissioni (o meglio la rimozione dall’incarico) di tutti gli amministratori pubblici che non si dichiarino apertamente contrari al fascismo».

«Nei prossimi mesi saremo presenti a tutte le iniziative volte a ricordare la vocazione antifascista di Genova, città Medaglia d’Oro al Valor Militare per la Resistenza e di tutto il territorio ligure. La risposta a certi fenomeni non può che essere sempre la stessa, quella che abbiamo a cuore, l’unica che la storia ci ha dimostrato possa pagare: l’organizzazione e l’azione antifascista hanno concluso.

Lunedì 15 gennaio 2018 alle 20:10:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova
































Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News