Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.55 del 14 Dicembre 2018

«Siano esentati i residenti delle zone colpite dal disastro con un reddito inferiore una certa soglia»

«Siano esentati i residenti delle zone colpite dal disastro con un reddito inferiore una certa soglia»

Liguria - «Abbiamo depositato una mozione in cui chiediamo alla Giunta Toti di esentare dall'addizionale IRPEF regionale tutti i contribuenti con residenza nell'area del Municipio II-Centro Ovest, Municipio VI-Medio Ponente e Municipio V-Val Polcevera, nonché nei comuni di Sant'Olcese, Campomorone, Serra Riccò, Ceranesi e Mignanego in data 14 agosto 2018 aventi un reddito documentato inferiore ai 28.000 euro per tutto il periodo dell'emergenza, ivi comprese eventuali proroghe successive»: lo ha spiegato la capogruppo in Regione Alice Salvatore nell'odierna seduta del Consiglio regionale.

«Molte famiglie residenti nell'area interessata dal crollo, direttamente e indirettamente, si troveranno a dover affrontare situazioni economiche precarie dovute anche all'eventuale perdita del lavoro e/o incremento del costo della vita medio - ha continuato la capogruppo - Riteniamo essenziale questo intervento dalla Regione, e ci auguriamo che il Presidente Toti non si trinceri dietro il Decreto Genova, perché il Decreto non può intervenire sull'addizionale regionale IRPEF, prerogativa della Regione. Approvando questa mozione, daremmo una risposta a un maggior numero di cittadini, e potremmo - come Regione - migliorare e amplificare l'intervento già ottenuto per Genova con il Decreto legge», hanno concluso all'unanimità i consiglieri M5S.

Lunedì 26 novembre 2018 alle 14:00:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News