Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 17.40 del 12 Dicembre 2019

Attendato Kirkuk. Piana: "Onore ai nostri ragazzi"

Il presidente esprime la vicinanza e la gratitudine dell’Assemblea legislativa ai 5 militari rimasti feriti ieri

Attendato Kirkuk. Piana: `Onore ai nostri ragazzi`

Liguria - Il presidente del Consiglio regionale Alessandro Piana esprime la solidarietà e la vicinanza di tutta l’Assemblea legislativa della Liguria ai cinque militari italiani rimasti feriti ieri nel Kurdistan iracheno. «Rinnoviamo la nostra riconoscenza e la nostra gratitudine agli uomini delle forze speciali rimasti coinvolti nell’attentato avvenuto ieri nella zona di Kirkuk, ma – ha dichiarato - il nostro pensiero va, inevitabilmente, anche a tutti gli altri soldati delle Forze Armate che da tempo sono impegnati in difficili e pericolose missioni per combattere e sconfiggere i terroristi islamici e riportare pace e libertà in territori da decenni martoriati dalla guerra. Questa volta - aggiunge - l’aggressione ha lambito anche la Liguria perché tre dei cinque ragazzi feriti fanno parte delle forze speciali del Gruppo operativo incursori della Marina militare del Comsubin, che ha sede nello spezzino».
Piana, infine, ricorda il sanguinoso attentato avvenuto a Nassiriya, di cui domani ricorre il 19esimo anniversario: «Non dobbiamo mai dimenticare il coraggio, lo spirito di abnegazione e il senso del dovere che animano i nostri militari impegnati in piani internazionali di pace, non solo in Iraq ma anche in altri Paesi dell’area mediorientale. E’ un contributo silenzioso eppure fondamentale per tutelare popolazioni indifese esposte a guerre spesso fratricide. Onore ai nostri ragazzi!».

Lunedì 11 novembre 2019 alle 14:52:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News