Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 21.25 del 10 Dicembre 2019

Case ARTE a Sestri Levante, a breve il secondo lotto di interventi sulla rete fognaria

Case ARTE a Sestri Levante, a breve il secondo lotto di interventi sulla rete fognaria

Liguria - «Prendo atto con soddisfazione che in tempi brevi ARTE provvederà a portare a termine gli interventi sulla rete fognaria degli immobili siti in via Aurelia 143 a Sestri Levante. Entro l’estate, come comunicato stamane in Consiglio regionale dall’assessore Marco Scajola, verrà messo in opera il secondo lotto di lavori, che consentirà di mitigare le ulteriori criticità segnalate»: lo dichiara Claudio Muzio, consigliere regionale di Forza Italia e segretario dell’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea legislativa della Liguria.

«Da tempo, in seguito alle segnalazioni inviatemi dai residenti – prosegue Muzio - seguo le problematiche relative a questi stabili di proprietà ARTE, con l’obiettivo di contribuire a ristabilire un quadro di normalità e di maggiore vivibilità. Anche in esito ad un sopralluogo effettuato dal sottoscritto in data 15 luglio 2016 assieme al consigliere comunale Marco Conti, ARTE aveva realizzato i primi interventi su alcune criticità dovute ad una pessima manutenzione, riguardante in particolare i citofoni ed alcuni infissi a piano terra. In seguito, nel 2018, si è addivenuti al primo lotto di rifacimento della rete fognaria pertinenziale, che ha risolto parte delle più frequenti problematiche di intasamento delle acque nere, che in precedenza comportavano la necessità di ripetuti interventi mediante autospurgo, con grande disagio per chi lì vive».

«Come ha precisato quest’oggi l’assessore Scajola – sottolinea ancora Muzio – ARTE si trova ad operare, per quanto riguarda lo stabile di Via Aurelia 143, in un quadro di difficoltà tecniche, logistiche e strutturali presenti in questi immobili sin dalla loro costruzione, in particolare per quel che riguarda la collocazione altimetrica del collettore, che non consente di raggiungere pendenze ottimali per la rete fognaria».

«Al netto di tutto ciò – conclude il consigliere regionale di Forza Italia – gli interventi realizzati sulla rete fognaria con questi due lotti consentiranno di mitigare fortemente i disagi per i residenti. Qualora i risultati non fossero quelli sperati, vi sarà la possibilità di intervenire con un ulteriore terzo lotto, come ha spiegato stamane l’assessore Marco Scajola, che ringrazio per il suo interessamento».

Martedì 7 maggio 2019 alle 12:40:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News