Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.45 del 22 Febbraio 2019

Congresso Pd, Zingaretti avanti in Liguria

Nella prima fase, che mira a comporre la terna da cui si eleggerà il nuovo segretario, il governatore del Lazio supera di 90 voti il segretario reggente Martina

Congresso Pd, Zingaretti avanti in Liguria

Liguria - Iniziate in tutta Italia lunedì 7 gennaio, sono terminate le cosiddette convenzioni di circolo, che danno il via alla fase congressuale del Partito Democratico. Il processo che porterà all’elezione del nuovo segretario, prevede infatti due parti distinte: in questa prima fase, il congresso PD vedrà chiamati al voto gli iscritti di tutta Italia (e anche quelli all’estero). Sulla base dei risultati, fra i vari pretendenti (il deputato Francesco Boccia, il giovane Dario Corallo, il ticket Roberto Giachetti, il segretario reggente Maurizio Martina, l’outsider Maria Saladino e il governatore del Lazio Nicola Zingaretti, i tre candidati più votati si sfideranno alle primarie aperte del 3 marzo.

Innanzitutto com'è andata in Liguria? Sommando i dati delle cinque federazioni (Genova, Tigullio, Savona, Imperia e La Spezia), Nicola Zingaretti ha fatto meglio di tutti: sui 4.446 voti validi, per l'ex governatore si sono espressi favorevolmente 2036 individui che rappresentano il 45,8%. Soltanto due punti percentuali lo separano da Maurizio Martina (sostenuto dall'onorevole Raffaella Paita e sul territorio dal consigliere comunale Raffaelli), che di voti ne ha presi 1.946 (43,8%) mentre al terzo posto si piazza Giachetti che di voti ne ha presi 406 (9,1%). Quarta piazza per Corallo (26 voti, 0,6%), quinto posto per Boccia (24 voti, 0,5%), chiude Saladino con lo 0,2% e otto voti totali. Zingaretti, sostenuto dall'ex ministro Andrea Orlando (la mozione è stata presentata dall'ex consigliere comunale Iacopo Montefiori, col sostegno del collega Luca Liguori, e il lavoro di Viviana Cattani e Rosanna Cioli) è stato il più votato a Genova (375 preferenze in più di Martina), nel Tigullio (soltanto due in più), ad Imperia (+39), mentre sia a Savona che alla Spezia a primeggiare è invece Martina con un divario, rispettivamente, di 138 e 188 voti. Nella provincia spezzina i voti di Martina sono 774, quelli di Zingaretti 587, mentre Giachetti si ferma a 45, Corallo a 5, Saladino chiude con 3. Se in Provincia della Spezia si afferma la candidatura di Martina, segretario uscente e dunque in continuità con chi oggi dirige il partito, nel comune capoluogo le cose sono andate diversamente: pesano, evidentemente, i numeri pervenuti dai circoli della Val di Magra. Al circolo Pd del Favaro, Zingaretti ha ottenuto il miglior risultato: dei 74 votani, in 54 hanno scelto il governatore del Lazio, mentre Martina non è andato oltre i 15 voti.

Giovedì 24 gennaio 2019 alle 18:00:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News