Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 12.00 del 21 Agosto 2018

Estetica oncologica, collaborazioni tra associazioni No Profit, Asl e ospedali

Estetica oncologica, collaborazioni tra associazioni No Profit, Asl e ospedali

Liguria - In Liguria, come in altre regioni, la Lilt e altre associazioni no profit come, ad esempio, l'Aimac (Associazione italiana malati di cancro) operano in collaborazione con Asl e ospedali per realizzare iniziative di estetica oncologica a favore delle donne affette da tumore. L'estetica oncologica può essere infatti di grande aiuto alle pazienti oncologiche, in quanto offre trattamenti estetici e di benessere a donne che, a causa della malattia e delle terapie, possono aver sofferto per aspetti psicologici legati al cambiamenti fisici. Lo ha ricordato la vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria rispondendo in Consiglio comunale ad un'interrogazione presentata dal capogruppo di Fratelli d'Italia – Alleanza Nazionale.

In particolare, la vicepresidente Viale ha evidenziato come Lilt e Aimac operano in collaborazione con l'Ospedale Policlinico San Martino in forza di specifiche convenzioni: la Lilt Genova è presente nell'edificio ex Ist dove operano le strutture principalmente coinvolte (ad esempio la radioterapia, il day hospital oncologico, la riabilitazione oncologica) e dove si svolgono le attività della Breast Unit. Analoghe collaborazioni risultano operative tra le altre sezioni della Lilt e le Asl su tutto il territorio. Inoltre specifiche iniziative incentrate sull'attività di estetisti a favore di pazienti oncologiche sono in corso o programmate: tra queste, ad esempio, "Col trucco sorridi" a Savona (sostenuta da Associazione Bianucci e Zonta Club), l'attività di una volontaria presso l'Oncologia medica del Sant'Andrea alla Spezia o attività di un'estetista volontaria nel gruppo di auto-aiuto presso l'Oncologia medica dell'ospedale di Sanremo.

La sezione di Genova della Lilt organizza inoltre l'iniziativa "Ancora Donna" per prendersi cura delle donne sottoposte a terapie oncologiche attraverso servizi gratuiti volti a sostenere globalmente la persona malata (o guarita dal tumore) e finalizzati a fronteggiare le problematiche collaterali legate a cure che incidono sulla qualità di vita. Al momento i servizi gratuiti offerti alle donne in terapia sono la consulenza dermatologica, l'acconciatore, programmi di attività fisica, il trasporto da e per l'ospedale, un buono per l'acquisto della parrucca. Verrà a breve attivata dalla Lilt anche la consulenza di un'estetista diplomata Apeo (è in corso la formazione di due professionisti).

Sul fronte della formazione, l'assessore ha ricordato che l'Apeo, Associazione professionisti estetica oncologica, propone corsi di formazione professionale a estetisti diplomati per ottenere personale specificamente preparato.

Nella sua risposta in aula, la vicepresidente di Regione Liguria ha ricordato che il tema dell'estetica oncologica vale in generale per i tumori della donna ma è stata oggetto di studi soprattutto per le pazienti con tumore al seno, il tumore più frequente nella donna con un'incidenza particolarmente elevata nei Paesi Occidentali: in Italia si contano ogni anno oltre 50mila nuove diagnosi di cui oltre 1500 in Liguria, a fronte però di tassi di guarigione del 90%. Per questo il carcinoma mammario è stato adottato come modello di studio per le neoplasie femminili, in relazione anche ad alcuni specifici aspetti concernenti problematiche specifiche: in questo contesto, molti programmi sono stati adottati per le donne guarite o in corso di trattamento e molti di essi sono offerti dal servizio sanitario come, ad esempio, la riabilitazione oncologica post operatoria.

Mercoledì 14 febbraio 2018 alle 09:30:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova
































Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News