Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 15.45 del 21 Marzo 2019

Favale di Malvaro, Boitano: «Non dimentichiamo chi ha perso la vita per la nostra libertà»

Il consigliere regionale ha partecipato alla cerimonia che ricorda l'esecuzione di 5 partigiani avvenuta il 22 dicembre 1944

Favale di Malvaro, Boitano: «Non dimentichiamo chi ha perso la vita per la nostra libertà»

Liguria - Il consigliere Giovanni Boitano (Liguri con Paita), in rappresentanza del Consiglio Regionale, ha preso parte questa mattina, a Favale di Malvaro, alla cerimonia commemorativa a ricordo dei partigiani caduti nell’inverno 1944.

«Quello del 1944 fu un tragico Natale nella Valle del Malvaro perché - spiega - mentre si avvicinava il momento della libertà, si moltiplicavano gli scontri tra i partigiani e i nazifascisti e tanti giovani persero la vita». Boitano ricorda il bombardamento di Barbagelata e Centonoci, compiuto dai soldati tedeschi della Wermacht e dagli alpini della Monterosa dal monte Caucaso.

«Il 22 dicembre 1944 morivano così cinque componenti della Brigata Berto: Alfredo Carzino, Mario Chiesa, Battista Coppini, Luigi De Giovanni e Giovanni Napoli. Un mese prima – aggiunge - sul monte Pagliaro erano stati uccisi Giacomo Croce e Mario Ginocchio». Nella commemorazione è stato ricordato anche il sacrificio di Bartolomeo Lusardi e Luigi Squeri, trucidati a Borgonovo di Mezzanego, e di Agostino Poggi, morto a Mauthausen pochi giorni prima della Liberazione.

«Furono momenti difficili che i nostri vecchi – prosegue Boitano – hanno ancora bene impressi nella mente perché episodi del genere non si dimenticano, come non bisogna mai dimenticare quanti hanno combattuto e hanno perso la vita per permettere al nostro Paese di diventare
libero e democratico».

Alla cerimonia erano presenti, fra gli altri, il sindaco di Favale Ubaldo Crino, Elio Cuneo in rappresentanza della Città metropolitana, numerosi sindaci e amministratori. Ornella Bisca dell’Anpi di Sestri Levante, ha tenuto l’orazione ufficiale. Ha partecipato il Gruppo Folk Favale “O Castello”.


Sabato 22 dicembre 2018 alle 14:30:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News