Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 13.02 del 19 Agosto 2018

La Capitanio accetta la sfida della Lorenzin: «Scelta politica pacata, non urlata» | Video

La Capitanio accetta la sfida della Lorenzin: «Scelta politica pacata, non urlata»<span class=´linkFotoA1Articolo´> | <a href=´/videogallery/la-capitanio-accetta-la-sfida-della-lorenzin-scelta-politica-pacata-non-urlata-1756.aspx´ class=´FotoVideoA1´>Video</a></span>

Liguria - Il 4 marzo è alle porte. Tra i diversi partiti "neonati" che correranno alle prossime politiche ci sarà anche Civica Popolare, la lista del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin.

In rappresentanza al Senato della lista Lorenzin in Liguria , ci sarà Maria Cristina Capitanio, medico veterinario che professa a Genova da oramai 15 anni.

Una sfida che la Capitanio ha fatto sua sin dal principio: «Voglio portare la mia esperienza di libera professionista e di madre nella politica». Scelta, per certi versi coraggiosa quella del medico, vista l'accesa battaglia sulle vaccinazioni che ha diviso gli esperti del settore, oltreché la pubblica opinione. «Le vaccinazioni sono molto importanti. È un argomento su cui discuto quotidianamente con i miei pazienti. Sono alla base della salute pubblica. I vaccini sono fondamentali, sono l'unico modo per cercare di contenere una malattia».

A proposito di vaccini, il 20 febbraio sarà a Genova proprio la Lorenzin. La Capitanio giura di non temere contestazioni, anzi apre a un dibattito. «Siamo pronti ad accettare il punto di vista di tutti, purché sia un confronto civile. Quindi anche i "No Vax" se avranno piacere, potranno dire la loro con civiltà e con toni pacati, che sono l'arma vincente di Civica Popolare».

Questione vaccini, che non deve però oscurare il programma elettorale. «Il punto principale del nostro programma è sicuramente la famiglia. L'obiettivo è cercare di dare un posto di lavoro ai giovani. Questo si può fare solamente agevolando le ditte e le piccole-medie imprese ad assumere persone a tempo indeterminato».

«La forza di Civica Popolare - conclude la candidata - è l'aver pescato all'interno della società civile. Civica Popolare è una scelta politica pacata, non urlata; che mette al centro l'uomo e non soltanto le idee. Persone del territorio che hanno voglia di fare e migliorarne la situazione dall'interno».

Giovedì 15 febbraio 2018 alle 19:35:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video

15/02/2018 - La Capitanio accetta la sfida della Lorenzin: «Scelta politica pacata, non urlata»



Notizie Genova






VIDEOGALLERY



























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News