Notizie cronaca genova Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 14.30 del 18 Giugno 2018

Life 2014-2020, l'obiettivo è conservare i pascoli

Life 2014-2020, l´obiettivo è conservare i pascoli

Liguria - Regione Liguria partecipa a due bandi del progetto comunitario Life 2014-2020. Lo ha stabilito oggi la giunta regionale su proposta dell’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti. Dei due progetti, entrambi dedicati alla tutela e alla promozione delle biodiversità, Life Nat Grace vede Regione Liguria come capofila, insieme ai parchi dell’Antola, dell’Aveto e Beigua, Federparchi e Arpal. Con un budget di 2,2 milioni di euro, di cui 415mila per la Liguria, il progetto, che ha l’obiettivo di conservare i pascoli ad alto contenuto di biodiversità, vede coinvolte anche: Regione Toscana, Università di Genova dipartimento di Economia, la Scuola superiore di sant’Anna di Pisa, Eurac Research di Bolzano e l’Istituto di ecologia applicata di Roma.

«Il progetto – spiega l’assessore Benveduti – è un’ottima occasione per il territorio perché pone al centro la tutela delle risorse naturalistiche del nostro entroterra, che rappresentano un patrimonio da difendere e promuovere come opportunità economica per le comunità locali e di contrasto allo spopolamento delle vallate». «La tutela delle nostre biodiversità – spiega l’assessore all’Agricoltura Stefano Mai – è la condizione di base per dare impulso al settore agricolo e zootecnico. Inoltre, il progetto prevede il coinvolgimento dei Parchi in un lavoro di squadra che si inserisce nella nostra visione di natura come risorsa e non come ostacolo allo sviluppo di attività ambientalmente sostenibili».

Il secondo progetto Life emys for Italy è rivolto alla tutela delle testuggini palustri autoctone italiane e per quanto riguarda la Liguria la tartaruga di lago della piana di Albenga. Il progetto ha come capofila il WWF Italia e come partner, oltre a Regione Liguria: Acquario di Genova, Università di Genova, università di Firenze, università di Pisa, Università di Modena e di Reggio Emilia, Università di Palermo, WWF oasi. Il budget complessivo è di 3,5 milioni di euro, di cui 210 mila euro per la Regione Liguria. «Attraverso questo progetto – commenta l’assessore Mai – che prevede il coinvolgimento di partner scientifici di alto livello, vogliamo tutelare e promuovere una specie faunistica poco conosciuta e potenzialmente a rischio».

Mercoledì 6 giugno 2018 alle 10:00:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News