Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 17.00 del 14 Novembre 2018

Muzio: «Rupinaro e San Francesco più sicuri grazie alla Giunta Toti»

Muzio: «Rupinaro e San Francesco più sicuri grazie alla Giunta Toti»

Liguria - «I finanziamenti necessari per sbloccare due opere fondamentali ai fini della messa in sicurezza idrogeologica del territorio, ossia la nuova copertura del torrente San Francesco a Rapallo e gli interventi sul torrente Rupinaro a Chiavari, sono farina del sacco della Giunta Toti e della maggioranza che la sostiene. Pertanto ritengo del tutto improvvida e fuorviante la dichiarazione del consigliere regionale Giovanni Boitano ad un quotidiano locale, con cui egli ha attribuito il finanziamento di queste opere alla precedente Giunta regionale. La quale, semmai, si è contraddistinta per un operato non certo efficiente, per usare un eufemismo, in materia di difesa del suolo e protezione civile»: lo dichiara Claudio Muzio, consigliere regionale di Forza Italia e segretario dell’Ufficio di Presidenza.

«In particolare – prosegue Muzio - ricordo al consigliere Boitano che la messa in sicurezza del Rupinaro a Chiavari è stata sbloccata dal corposo finanziamento del primo lotto di lavori, per un importo pari a 5.800.000 euro, assegnati dalla Giunta Toti con delibera 321 del 28 aprile 2017; per quanto riguarda invece la nuova copertura del torrente San Francesco a Rapallo, sono stati stanziati 1.645.000 euro per il 1° lotto 1° stralcio con delibera della Giunta Toti n. 1362 del 30 dicembre 2016 e 2.905.000 euro per il secondo lotto con delibera della Giunta Toti n. 911 del 13 novembre 2017».

“Sono numeri che parlano chiaro – sottolinea ancora il consigliere di Forza Italia – e che documentano in maniera incontestabile l’impegno profuso dall’attuale Giunta regionale e dalle forze politiche che l’appoggiano in Consiglio per rendere più sicuro il nostro territorio. Tutto questo dopo anni di incuria e pressapochismo”.

«Ancorché subentrato da pochi mesi alla consigliera regionale del PD Raffaella Paita, premiata per i suoi brillanti risultati in Liguria con un seggio in Parlamento, il consigliere Boitano queste cose le sa bene, avendo fatto parte della precedente Giunta regionale nella veste di assessore. Una Giunta che – conclude Muzio - ha operato talmente bene da essere sonoramente spedita a casa dal voto dei cittadini».

Venerdì 14 settembre 2018 alle 11:00:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News