Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.30 del 20 Novembre 2018

Ottocento spettatori per la prova del campionato di italiano di Fuoristrada estremo

La manifestazione si è svolta questo weekend ad Aquila d'Arroscia

Ottocento spettatori per la prova del campionato di italiano di Fuoristrada estremo

Liguria - Si è tenuto questo weekend ad Aquila d’Arroscia il campionato italiano fuoristrada estremo WTI, che ha visto confrontarsi 13 vetture per la prova: una disciplina che porta al massimo livello le difficoltà del fuoristrada su percorsi ritenuti impossibili per i veicoli 4x4. L'evento, organizzato da WTI Extreme, è riconosciuto come il campionato più duro d’Europa, e ha portato nel comune dell'entroterra imperiese circa ottocento spettatori: numeri importanti che hanno fatto segnare il tutto esaurito sia negli alberghi, che nei bed & breakfast di Aquila d’Arroscia e del vicino comune di Ranzo.

All’evento hanno partecipato team provenienti da Liguria, Lombardia, Veneto, Piemonte, Umbria, Toscana e Francia, divisi nelle due categorie in gara: extreme (nessun limite di preparazione e misura gomme), e limited 38 (nessun limite di preparazione motore e assetto, misura massima gomme consentita 38 pollici).

Nella categoria extreme a vincere è stato il Team XPN Francia 1 - pilota Nico Pareau, co-pilota Damien Bazire (prototipo tubolare motore 6000 cc. 450 hp) - che si è imposto su Team BDS, Team Dalto, Team Calandri, Team Rutam e Team Cordola.

Nella categoria limited 38 è stato il team toscano Team FM Lontra - pilota Marco Campani, co-pilota Filippo Panicucci (prototipo tubolare motore 2800 diesel 190 hp) - a ottenere il primo posto della graduatoria su Team Crudelia, Team Grafas, Team Ais sport euro4x4parts Francia 2, Team Savona 1, Team Savona 2 e Team Spider.

«Ho voluto prendere questo impegno e ho cercato di portarlo avanti al massimo delle mie possibilità. L'evento ha portato nel nostro comune tanti spettatori e altrettanti turisti - ha dichiarato il sindaco di Aquila d'Arroscia Tullio Cha -. Ci tengo a ringraziare per il sostegno l'assessore regionale Stefano Mai, presente sabato alla manifestazione, che da sempre dimostra il massimo supporto per il nostro territorio". "Sono sempre molto disponibile quando si tratta di valorizzare il nostro entroterra anche attraverso manifestazioni sportive - spiega l'assessore Stefano Mai - e voglio complimentarmi con il sindaco per avere organizzato un evento così importante».

Martedì 25 settembre 2018 alle 13:00:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News