Notizie cronaca genova Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 21.05 del 23 Maggio 2018

Ponti di primavera nei pronto soccorso. Così negli ospedali genovesi

DOPO I PROBLEMI DI PASQUA
Ponti di primavera nei pronto soccorso. Così negli ospedali genovesi

Liguria - Il blocco dei ricoveri programmati nei principali poli ospedalieri, il potenziamento della Guardia medica nell'area metropolitana genovese con l'attivazione di una guardia medica territoriale aggiuntiva nel centro cittadino, l'apertura delle aree di crisi per avere una maggiore disponibilità di posti letto, il monitoraggio costante degli accessi e anche delle dimissioni da effettuare anche nei giorni festivi. Sono alcune delle misure che saranno attuate dalle aziende ospedaliere e sanitarie della Liguria per far fronte ad un eventuale iper afflusso di pazienti nei Pronto soccorso durante il lungo periodo di festività legato ai ponti del 25 aprile e del 1° maggio, due giornate in cui il presidente Giovanni Toti e la vicepresidente e assessore alla Sanità Sonia Viale si recheranno in visita in alcuni Pronto soccorso, non ancora definiti.

Festività - «Abbiamo chiesto ai direttori generali – spiega la vicepresidente e assessore alla Sanità di Regione Liguria Sonia Viale - di essere presenti durante le festività del 25 aprile e del 1° maggio: nei prossimi giorni, infatti, complice il ben tempo e Euroflora, è previsto l'arrivo di molti turisti sia nelle riviere sia a Genova, con la possibilità di un consistente maggiore afflusso di pazienti nelle nostre strutture ospedaliere e in particolare nei Pronto soccorso. Per questo – aggiunge - nelle scorse settimane si è riunito il Diar, dipartimento interaziendale regionale dell'Emergenza-Urgenza, ha messo a punto un Piano con misure sinergiche che permetteranno di garantire un'efficace risposta alle necessità dei cittadini e dei turisti che giungeranno nel nostro territorio, secondo uno schema ormai consolidato. Molte delle misure previste saranno attivate a partire da domani, sabato 21 aprile, fino 7 maggio prossimo. Tra le novità, l'ambulatorio mobile di Asl3 che sarà a Nervi per tutta la durata di Euroflora". In occasione della kermesse, stato predisposto con il 118 il Piano di assistenza sanitaria con la presenza sul posto di 4 ambulanze, 6 team di soccorritori a piedi, 1 posto di trattamento sanitario e 1 posto di coordinamento locale».

OSPEDALE POLICLINICO SAN MARTINO

Ricoveri:

· Predisposta una specifica procedura per il periodo dal 20 aprile al 7 maggio compreso con azioni incrementali legate al numero di barelle con pazienti in attesa di ricovero;

· Blocco dei ricoveri programmati di area internistica, dal 20 aprile al 7 maggio compreso;

· Monitoraggio delle dimissioni con l'indicazione a tutti i Direttori di struttura complessa di mantenere la massima efficienza per garantire la disponibilità di posti letto quotidiana.

Attività DEA:

· Personale Medico: dal 25 aprile al 1° maggio organici a pieno regime. È inoltre prevista l'attivazione in Pronto soccorso di una seconda saletta per la gestione dei codici a bassa intensità nelle giornate di domenica 29 aprile (dalle 14 alle 20); lunedì 30 aprile (dalle 10 alle 18); martedì 1° maggio (dalle 14 alle 20); mercoledì 2 maggio dalle 10 alle 18. Questa saletta si aggiunge a quella già attiva e a regime tutti i giorni dalle 8 alle 20, sempre dedicata ai codici a bassa intensità.

· Personale infermieristico: nel periodo dal 25 aprile al 1° maggio viene assicurata la normale presenza del personale in turno, garantendo l'organico nella sua completezza; ad integrazione, viene inserita una unità infermieristica aggiuntiva su ogni turno. Tale integrazione viene mantenuta anche nelle giornate di mercoledì 2 maggio dalle 8.00 alle 20.00.





E.O. OSPEDALI GALLIERA

Apertura Unità di crisi presso la Day Surgery con 8 posti letto per i pazienti del Pronto soccorso (fino al 7 maggio)
Potenziamento del Pronto Soccorso con un ambulatorio per i codici a minore intensità nelle giornate del 23 e 24 aprile con un medico e un infermiere (dalle 8 alle 20).
Monitoraggio delle dimissioni che saranno facilitate, in accordo con i direttori di Struttura complessa degenziali.


ISTITUTO GASLINI

Organico sia medico sia infermieristico a pieno regime presso il Pronto Soccorso.
In caso di necessità legato a un iper afflusso di pazienti sono previsti:

Ampliamento delle postazioni di Osservazione Breve Intensiva dalle attuali 8 a 10 posti letto
Attivazione di 10 posti letto tecnici aggiuntivi nelle unità operative degenziali di area medica
Mantenimento in servizio per tutto il periodo di personale medico e infermieristico al completo con possibilità di reclutamento di personale medico in pronta disponibilità e personale infermieristico aggiuntivo

EVANGELICO
Organico sia medico sia infermieristico a pieno regime presso il Pronto Soccorso, che verrà implementato in caso di necessità
Reperibilità notturna del personale di Pronto Soccorso in caso di iper afflusso di pazienti
Riduzione attività chirurgica di elezione



Sabato 21 aprile 2018 alle 09:25:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova






VIDEOGALLERY



























Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News