Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 12.00 del 21 Agosto 2018

Rimborsi Lega Nord, scatta l'indagine per «riciclaggio»

Rimborsi Lega Nord, scatta l´indagine per «riciclaggio»

Liguria - Continua la battaglia legale sui fondi della Lega Nord: la Procura di Genova ha aperto un nuovo filone d’inchiesta, l’ipotesi di reato è quella del “riciclaggio”. Secondo il Pubblico Ministero che sta coordinando le indagini, alcuni esponenti del partito avrebbero volutamente nascosto parte del denaro incassato in modo illecito dallo stato italiano per evitare il sequestro dall’autorità giudiziaria.

I rimborsi - Secondo i magistrati la Lega avrebbe incassato un’ingente somma senza averne diritto, presentando allo scopo certificazioni false: in quest’ambito il tribunale aveva sequestrato a titolo “conservativo” 49 milioni, riuscendo a bloccarne solo quattro, due nei conti del partito e altrettanti nei conti privati di Umberto Bossi e Francesco Belsito. Il pm adesso ipotizza che il denaro mancante sia finito altrove proprio per non essere rintracciato.

Il nulla - Matteo Salvini, leader della Lega, ritiene che questa inchiesta sia “basata sul nulla e, come altre, finirà nel nulla”. Il segretario, in corsa alle elezioni politiche di marzo per la carica di Primo Ministro, minaccia “querele” per chiunque intenda diffamare il suo partito.

Martedì 30 gennaio 2018 alle 14:55:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova
































Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News