Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 00.15 del 23 Settembre 2018

Sestri Levante, la candidatura di Gian Paolo Benedetti

Sestri Levante, la candidatura di Gian Paolo Benedetti

Liguria - Sarà un’ampia coalizione di liste civiche e di partito quella che sosterrà il candidato sindaco Gian Paolo Benedetti alle prossime elezioni comunali di Sestri Levante, che avranno luogo il 10 giugno. L’ufficializzazione è arrivata nel corso di una conferenza stampa svoltasi presso il Gran Caffè Tritone. A presentare Benedetti sono stati i consiglieri comunali di opposizione Marco Conti, Albino Armanino, Giancarlo Stagnaro e Gian Franco Scartabelli, oltre all’ex consigliere comunale Francesco Muzio, eletto nel 2013 col Movimento 5 Stelle e poi dimessosi nel febbraio 2015.

Benedetti, commercialista di 64 anni, sposato con due figli, residente a Sestri dal 1962, ha illustrato le ragioni che lo hanno spinto a candidarsi: «Mi metto a disposizione e a servizio della città che amo – ha detto – perché voglio una Sestri più curata, più pulita, più ordinata, con una viabilità meno caotica, con un maggiore decoro urbano. In questi anni ho visto molte, troppe cose che non andavano. Da semplice cittadino mi sento in dovere di fare qualcosa di utile per il mio Comune».

Al centro del programma del candidato sindaco, dunque, vi saranno un nuovo piano del traffico per risolvere le criticità sorte negli ultimi anni, la cura degli arredi urbani e degli spazi pubblici, e soprattutto un piano di manutenzione straordinaria nelle aree più trascurate della città: «Sestri non ha bisogno di opere faraoniche – ha spiegato – e neppure se le può permettere, vista la situazione non proprio rosea del bilancio comunale. C’è invece necessità di un’attenzione quotidiana e soprattutto di interventi mirati ed efficaci in quelle zone della città che patiscono da tempo disagi legati alla scarsa manutenzione. In tal senso ho già riunito attorno a me tecnici di valore che mi aiuteranno a realizzare questo piano per una Sestri più bella e più vivibile. Una Sestri di tutti e per tutti».

A proposito della coalizione con cui si presenterà alle elezioni comunali del 10 giugno, Benedetti ha specificato che sarà sostenuto da una sua lista civica, da altre due formazioni civiche facenti capo rispettivamente alla lista “Segesta Domani” e all’associazione “Futuro Migliore” di Francesco Muzio, e da due liste collegate alle forze politiche di centrodestra, non escludendo la presenza di una ulteriore lista civica. «E’ un’alleanza che mette insieme sensibilità e storie diverse, anche dal punto di vista politico, che però si riconoscono tutte nell’idea di città che voglio e vogliamo sviluppare insieme. Non ho etichette di parte – ha concluso il candidato - perché non voglio essere il sindaco di una parte sola, ma il sindaco in cui ciascun cittadino di Sestri si può riconoscere. Un sindaco che unisce, non che divide. Le mie porte sono e saranno aperte per tutti: non guardo all’appartenenza partitica delle persone, ma al loro amore per la città».

Sabato 7 aprile 2018 alle 12:30:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News