Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 08.00 del 10 Dicembre 2018

Sicurezza sul lavoro, Pastorino: «A Spezia per denunciare la tragedia delle morti bianche»

Sicurezza sul lavoro, Pastorino: «A Spezia per denunciare la tragedia delle morti bianche»

Liguria - Stamane il capogruppo di Rete a Sinistra / LiberaMente Liguria Gianni Pastorino ha partecipato a La Spezia allo sciopero indetto da Cgil, Cisl e Uil per denunciare l'ennesimo tragico caso di morte sul lavoro, avvenuto il 14 maggio presso il cantiere navale Antonini.

«Doveroso essere qui stamattina: ancora una volta si allunga il bollettino di guerra delle morti bianche, fenomeno che in Italia si ripropone con costante drammaticità – dichiara Pastorino, a margine della manifestazione - E ancora una volta si dimostra sbagliata la scelta di smantellare quei settori della pubblica amministrazione che erano preposti ai controlli e a garantire la sicurezza. Una scelta che ha caratterizzato tutti gli ultimi governi nazionali. Ora occorre invertire la rotta e innalzare il livello delle tutele, soprattutto in caso di lavori pericolosi».

«Oggi piangiamo il lutto della famiglia di Zekic Dragan, l'operaio deceduto due giorni fa qui a Spezia. Ma è confortante vedere sindacati e istituzioni dialogare per impegnarsi insieme su un problema non più tollerabile. – commenta Pastorino -. Mi auguro che la Regione sappia dare le risposte necessarie, a partire dall'incontro che Toti avrà con le parti sociali. Mi impegno personalmente a sollecitare gli enti territoriali e locali perché facciano la loro parte in tema di sicurezza sul lavoro».

«Ogni più che mai è il momento di investire sulla prevenzione, aumentare i controlli e inasprire le sanzioni – conclude Pastorino -. Non possono esserci scappatoie né alibi: non si gioca con la vita dei lavoratori. L'incolumità viene prima di tutto, non è materia su cui qualcuno può permettersi di contrattare o, peggio, speculare».

Mercoledì 16 maggio 2018 alle 13:00:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News