Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 13.50 del 23 Agosto 2019

Ogni euro speso dall'Entella ne ha portati tre alla città di Chiavari

Ogni euro speso dall´Entella ne ha portati tre alla città di Chiavari

Liguria - Qual è l’impatto sociale delle attività della Virtus Entella sul proprio territorio? Il club di Antonio Gozzi lo ha chiesto ricorrendo ad un’innovativa metodologia resa possibile dalla collaborazione tra l’equipe del professor Giovanni Lombardo, docente di ingegneria gestionale presso l’università di Genova, la start-up “Sigma NL” e WyLab e mediante l’utilizzo del metodo Social ROI (Social Return on Investment) attraverso il coinvolgimento diretto delle parti interessate (gli stakeholder).

Dall’analisi è risultato che l’impatto sociale generato nella stagione calcistica 2017/2018 è di circa 43 milioni di euro, a fronte dell’investimento necessario a generale tale impatto, più o meno pari a 15 milioni. Tali valori, rapportati, producono un rapporto S-ROI pari a circa 1:3, come dire che per ogni euro investito in Virtus Entella sono stati generati l’equivalente di 3 euro.

Lo studio è stato condotto attraverso 500 colloqui per cercare di quantificare ciò che l’esistenza del club fornisse e/o togliesse alla quotidianità delle persone intervistate. In questa analisi valutativa è stato considerato sia l’impatto interno sia l’impatto esterno. In particolare è stato oggetto di analisi l’indotto economico generato a favore della comunità locale correlato alle partite casalinghe disputate dalla squadra; il valore generato per i tifosi, in termini di benessere bio-psico-sociale; il valore generato per i giocatori della prima squadra e l’azione educativa svolta dagli allenatori a beneficio dei ragazzi del settore giovanile (e delle loro famiglie). A ciò si aggiunge l’impatto a favore del Comune di Chiavari, della Marina del porto, del gruppo industriale Duferco e delle iniziative svolte dall’Associazione di volontariato “Entra nel Cuore”.

Tra il valore generato per i tifosi la valutazione di benessere considerata è intesa come il costo che avrebbe pagato altrove per ottenere un benessere o una felicità analoga; nel caso dei tifosi fuori casa la variabile comparabile deriva dalle equivalenti occasioni di relax e svago con i propri cari, occasioni di partecipazione alla vita sociale della comunità; come valore ricavato dagli esercenti si tiene conto dell’effetto reddito mentre il valore generato per il Comune di Chiavari e per la Marina è una valutazione di immagine e di reputazione.

Martedì 2 luglio 2019 alle 09:50:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News