Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 15.35 del 10 Dicembre 2019

Quarta Categoria: Spezia for Special tra le prime d’Italia

Quarta Categoria: Spezia for Special tra le prime d’Italia

Liguria - Un terzo posto da incorniciare e progettare ancor di più da protagonisti la prossima stagione. Lo Spezia for Special di Francesco Moroni sale sul podio dello Special Cup ‘sponsored by Olmedo’, al termine della Fase Nazionale, dove le miglior 12 squadre italiane del progetto di Quarta Categoria hanno disputato il primo torneo per l’assegnazione del titolo di Campione d’Italia, andato per la cronaca agli ‘In-super-abili’.

A Coverciano - la casa delle squadre Nazionali - gli aquilotti, pur perdendo la partita d’esordio col Manfredonia (1-3), conquistano la simpatia del pubblico e degli addetti ai lavori; nel corso della partita, brutta tegola per mister Moroni, l’infortunio alla spalla per Leandro De Scalzi. La simpatia per la squadra aquilotta, si sente nella partita del ripescaggio contro l’Albalonga vinta per 3-1. Il successo spiana la strada alla semifinale e alla sfida contro la Juventus. Una partita che non deve trarre in inganno visto lo 0-5 finale, ma tutt’altro, visto che Lleshi e compagni sono altezza della situazione per buona parte del primo tempo, quando lo juventino Corsoro segna il primo gol.

Archiviata la fase nazionale, la stagione è terminata con il 5-2 in amichevole con gli spagnoli del Nastic de Taragona. A queste finali, hanno partecipato – disputando partite amichevoli – altre due squadre straniere. il Paris Saint Germain, l’Ajax e il Nastic de Taragona

Domenica 30 giugno 2019 alle 09:00:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova


































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News