Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 20.00 del 16 Novembre 2018

Rari Nantes Sori in vasca per dire stop al Neuroblastoma

Rari Nantes Sori in vasca per dire stop al Neuroblastoma

Liguria - Appuntamento con la solidarietà a Sori (Ge), sabato 20 ottobre, per assistere alla partita di pallanuoto tra le squadre Rari Nantes Sori e Crocera Stadium Sampierdarena e dire tutti insieme #stopneuroblastoma, aiutando così la ricerca scientifica e i bambini ammalati. Il ricavato della serata sarà devoluto, infatti, all’Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma O.N.L.U.S., che da 25 anni combatte una malattia terribile, prima causa di morte in età prescolare, dopo le leucemie.

L’amichevole di serie A2, che vedrà la sfida tra la prima squadra maschile Rari Nantes Sori e la compagine genovese di pari categoria allenata da Francesco Campanini, si terrà nella Piscina Comunale di Sori, in piazza G. Ghio 1, a partire dalle ore 17. Il biglietto d’ingresso di 5 euro più offerte volontarie aperte saranno devolute interamente all’Associazione, che sarà presente con due stand informativi già dalle ore 15, quando prenderà il via la partita del Campionato di Serie A1 tra il Pro Recco (che si allena nella piscina di Sori) e la squadra napoletana CN Posillipo.

La serata di sport, divertimento e solidarietà vedrà la presenza alla partita “solidale” tra i ragazzi di Franco Cipollina e i pallanuotisti genovesi di ospiti di eccezione, come Filippo Minuto, ex pallanuotista, coinvolto direttamente in questa battaglia; la dottoressa Giuliana Cangemi, sorese, biologa-ricercatrice dell’Istituto G. Gaslini di Genova, in rappresentanza dell’Associazione; il Sindaco di Sori Paolo Pezzana, il presidente Rari Nantes Sori Guido Polipodio e alcuni esponenti e volontari dell’Associazione.

«L’idea della partita di beneficenza è nata dal contatto del nostro pallanuotista Daniele Elefante con Filippo Minuto, che per amore di sua figlia Guia e degli altri bambini colpiti dal Neuroblastoma ha partecipato all’Ironman Triathlon di Vichy per raccogliere fondi per la ricerca», sostiene Paolo Scaffai, Responsabile della Comunicazione dell’Associazione Sportiva Rari Nantes Sori e istruttore nuoto. «Vogliamo anche noi essere vicini a chi è meno fortunato. Lo sport insegna valori come il gioco di squadra e l’aiuto reciproco, così la Rari Nantes Sori ha voluto contribuire ad aiutare la ricerca attraverso il supporto all’Associazione e coinvolgere i suoi associati grandi e piccoli in una serata all’insegna del divertimento e della solidarietà».

Dalle ore 18 ci sarà la presentazione degli atleti di Rari Nantes Sori e Sori Pool Beach: una sfilata sul bordo vasca di pallanuotisti e nuotatori, atleti di oggi e di domani. Verrà anche presentato per l’occasione il nuovo inno della Rari Nantes Sori: un tributo al paese di Sori, alla passione sportiva, ai colori societari, un simbolo di appartenenza e integrazione. Risuonerà durante la “parata” dei ragazzi e renderà ancora più affascinante, prima di ogni evento, la stagione 2018 – 2019, che si spera possa essere piena di emozioni e soddisfazioni.

I fondi raccolti grazie alla generosità dei presenti saranno devoluti ai progetti di ricerca scientifica sostenuti dall’Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma O.N.L.U.S. con sede all’Istituto G. Gaslini di Genova, che contribuisce con propri finanziamenti alla ricerca contro il Neuroblastoma. In questi anni di attività ha finanziato per oltre 22 milioni di euro i più avanzati progetti di ricerca volti a individuare cure innovative ed efficaci, sperimentare nuovi farmaci e terapie sempre più personalizzate (www.neuroblastoma.org).

Prevendita Biglietti presso Rari Nantes Sori E Crocera Stadium

Venerdì 19 ottobre 2018 alle 14:00:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News