Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 20.50 del 21 Settembre 2018

Taekwondo, gli atleti azzurri liguri a lezione in Norvegia dai top player mondiali

Taekwondo, gli atleti azzurri liguri a lezione in Norvegia dai top player mondiali

Liguria - Si è svolto a Røra, Norvegia, dal 16 al 19 febbraio la terza edizione dell'International Friendship Fight Camp, campus d'allenamento che ha richiamato 285 atleti di alto livello da tutto il mondo: Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Norvegia , Svezia e Iran. Docenti d'eccezione, oltre ai maestri della nazionale greca e norvegese, anche la "coppia d'oro" del taekwondo: Bianca Walkden e Aaron Cook, vere superstar del taekwondo, che hanno diretto i due allenamenti giornalieri in programma e ispirato gli atleti presenti con i loro consigli ed esperienze diretta.

A Røra era presente anche una delegazione di atleti liguri, provenienti dalle società Olimpia e SportVillage e capitanata dal maestro Giovanni Caddeo: Brigida Bernardi, Gaia Gavarone, Sofia Ciarlo, Yago Campanella, Alessandro Pileri , Alice Manca, Emanuele Penniello, Lucrezia Visconti e Giorgio Musso. Per tutti, il campus è stata anche l'occasione di sostenere una prova generale in vista degli appuntamenti agonistici più importanti di una stagione che inizia a entrare nel clou: il 3 e 4 marzo, infatti, sono in programma a Olbia i campionati italiani cadetti (under 13) e juniores (under 18), mentre il 4 e 5 maggio, a Roma, sarà la volta della Coppa Italia.

Tra le protagoniste annunciate di entrambe le manifestazioni, c'è sicuramente Gaia Gavarone, già nel giro della nazionale juniores: "In Norvegia mi sono trovata molto bene ed essere allenata da dei campioni è stata davvero una bella esperienza" racconta Gaia, che a gennaio ha svolto uno stage di tre giorni con la nazionale azzurra: "Essendo già stata allenata da dei campioni e maestri con molta professionalità nel raduno italiano, sono riuscita ad affrontare questi allenamenti nel migliore dei modi, cercando soprattutto di testare la mia preparazione in vista degli italiani, dove punto a confermare la medaglia ottenuta nel 2017"

Le fa eco Brigida Bernardi, anch'essa tra le possibili medaglie liguri a Olbia: "É una grande emozione allenarsi con certi campioni, per un attimo mi sono sentita come quando, da bambina, osservavo i più grandi in palestra. A Olbia so che sarà difficile, ma dopo aver combattuto con Bianca non posso certo temere nessuno!"

A Olbia, la Liguria schiererà altri "big" come i campioni in carica Eleonora Traverso e Augusto Campazzo, oltre ai campioni italiani cinture rosse Erica Risso e Matteo Vaghini.

Giovedì 22 febbraio 2018 alle 10:00:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News