Notizie cronaca genova Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 18.00 del 22 Aprile 2018

Taekwondo, le scuole liguri danno spettacolo alla Junior Cup

Taekwondo, le scuole liguri danno spettacolo alla Junior Cup

Liguria - Soddisfazioni e medaglie per le tante società liguri impegnate sabato 9 e domenica 10 dicembre nella decima edizione della Junior Cup, gara di combattimento aperta a tutte le categorie, dai piccolissimi classe 2011, fino ai seniores. La manifestazione è ormai diventata una classica nel panorama del taekwondo italiano e, nell'anno della sua decima edizione, ha richiamato oltre 400 atleti da tutta Italia (Liguria, Piemonte, Lombardia, Veneto, Toscana, Lazio, Emilia), che si sono dati battaglia sui tatami del Palazzetto dello sport di Quiliano. Presente anche una società norvegese. Nelle categorie giovanili podio quasi tutto genovese, con Scuola Genova prima e Lanterna Taekwondo sul terzo gradino dello speciale podio riservato alle società.

Soddisfazioni anche nelle categorie junior e senior, con il secondo posto della Scuola Genova e il trionfo dell'Olimpia Savona, società organizzatrice della manifestazione. Ben 49 le medaglie conquistate dalla Scuola Genova, con 22 ori (Silvia Rossi, Lorenzo Rota, Erica Risso, Enrico Piacenza, Emanuele Ferrari, Francesca Giovinazzo, Emanuele Fugazza, Ludovica Fugazza, Giacomo Augeri, Riccardo Pastore, Nicolò Rebolino, Serigne Gaye, Alessio Egelonu, Giulia Guglielmi, Iasmina Moraru, Lucrezia Maloberti, Ludovica Serain, Emma Caponi, Virginia Lampis, Ginevra Venturi, Lorenzo Moretti e Mario Ronquillo) 18 argenti e 9 bronzi. Da sottolineare la grande prova di Silvia Rossi, che in finale ha la meglio sulla quotatissima atleta milanese Ellen Barbosa. L'aria di casa fa bene agli atleti dell'Olimpia Savona, che conquistano ben undici medaglie d'oro (Massimiliano Pongiglione, Nicolò Marchetti, Daniel Murialdo, Martina Molioti, Simone Pepino, Giorgio Musso, Sofia Vizio, Virginia Cavaleri, Alice Manca, Sofia Ciarlo e Gaia Gavarone), nove argenti e dieci bronzi. Un risultato di grande livello per i ragazzi del Maestro Caddeo, tra i quali spicca la prestazione di Sofia Ciarlo, che chiude al meglio una stagione che l'ha vista trionfare anche in Coppa Italia. Sorride anche il maestro Terrile; la sua Lanterna Taekwondo ottiene nove ori (Anna e Tommaso Fossaceca, Stefano Brizzolari, Matteo Casanova, Daniele Masala, Martina Gambini, Marta Masini, Silvia Guenna e Gaia Littorno) sette argenti e sei bronzi. Cinque ori per lo Sport Village, con Francesco Salomone, le sorelle Giulia e Carola Deevasis, Tommaso Penniello e l'immancabile Vickness Panchabalasingham, già bi-campione universitario e capace di vincere ben tre combattimenti. Cinque ori anche la Hwasong: festeggiano l'oro Massimiliano Robertazzi, Matteo Iacchellini, Stefano Maggiolo, Matilde Rapallo e Gabriele Robertazzi.

Per la società del Maestro Bruno Cavanna anche un argento e due bronzi per una trasferta molto positiva. Quattro ori, cinque argenti e ben dieci bronzi per il Taewkondolimpico del Maestro Maurizio Cheli, che piazza sul gradino più alto del podio Amanuel Ferraro, Caterina Zafettieri, Francesco Paddeu e Shan Shiby. Quattro ori anche per la Marassi Taekwondo, con Jacopo Terrile, i gemelli Nicolò e Tommaso Turco e soprattutto Matteo Vaghini. Il campione italiano cinture rosse domina la sua finale preparandosi così al meglio per un 2018 che lo vedrà impegnato tra le cinture nere. Per il Maestro Persano anche due medaglie d'argento. È di tre ori (Gabriele Queirolo, Giulia Olcese, Davide Colletti), sette argenti e quattro bronzi il bottino della Polisportiva Città dei Ragazzi. Stesso numero di campioni anche per il G.S. San Bartolomeo, con le affermazioni di una dominante Berenice Dapino, oltre che di Alexandra Chituc e Giacomo Edia. Sette gli argenti e tre i bronzi per i ragazzi della Maestra Caneddu. Tre ori (Arah Aprile, Beatrice Bombaci e Lorenzo Barbucci) per la Dojang del Maestro Curto, mentre la Black Dragon festeggia cinque argenti e tre bronzi. Tre argenti e un bronzo per la Seoul Accademy, mentre un argento e un bronzo arrivano anche dalla Black Shark di Chiavari. Chiude il copiosissimo bottino ligure il bronzo conquistato dalla Hung Ki Kim Genova.


Lunedì 11 dicembre 2017 alle 14:30:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova
































Uffici redazione: Palazzo Ducale, primo piano del cortile maggiore
Piazza Matteotti 9, 16123, Genova - tel. (+39) 010 8935042 fax (+39) 010 8934973

Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News