Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 18.00 del 17 Novembre 2018

Taekwondo, Liguria, sul podio al Trofeo Coni

Taekwondo, Liguria, sul podio al Trofeo Coni

Liguria - Si sono svolti a Rimini venerdì 21 settembre le prove di taekwondo del Trofeo Coni. La manifestazione ha raccolto nella città romagnola oltre 3.000 ragazzi da tutta Italia in rappresentanza di tutti gli sport del programma olimpico. Per il taekwondo, le prove in programma vertevano su forme e freestyle, con la possibilità di gareggiare in singolo, in coppia e in trio. La rappresentativa ligure, accompagnata dal maestro Pietro Fugazza, era formata dai giovanissimi Federico Serain (classe 2007), Andrea Norbiato (2005), e, appunto, Maglaena Greco (2005), capitano e stella della squadra in forza delle due medaglie già conquistate nelle edizioni 2016 e 2017. La giovane Greco ha incantato il pubblico con una grande prova nel freestyle singolo ottenendo la medaglia di bronzo e ripetendosi poi nel doppio con Andrea Norbiato e nel trio, con Norbiato e Serain. Un risultato che ha portato la Liguria sul terzo gradino del podio nella classifica per regioni, dietro solo a Emilia Romagna (oro) e Sicilia (argento), ma davanti a vere e proprie potenze del taekwondo come Campania, Lazio, Puglia e Lombardia.

«Sono davvero felice per questo risultato - commenta la Greco, che solo 28 giorni fa subiva un infortunio al radio "mi sono allenata moltissimo anche durante la convalescenza, non volevo lasciare i miei compagni in difficoltà. Oggi, tutti insieme, abbiamo portato la Liguria al suo miglior piazzamento di sempre al Trofeo Coni e siamo davvero felici". Le fa eco il compagno di squadra Norbiato: "Il mio è un percorso in continua crescita e le medaglie di oggi certificano che sto andando nella direzione giusta. Ora mi dedicherò alla preparazione per i Campionati Nazionali di dicembre. Sarà una sfida fantastica».

Soddisfazione anche nelle parole del Presidente Regionale Laura Toma: «Un risultato fantastico, che inorgoglisce tutto il movimento. I miei complimenti vanno ai ragazzi, che per preparare al meglio questo impegno hanno rinunciato molte volte alla spiaggia durante questa estate, preferendo impegnative sessioni di allenamento».

Sul podio, i giovani liguri hanno voluto dedicare le loro medaglie a chi, in questi giorni, sta soffrendo a causa della tragedia del Ponte Morandi.

Mercoledì 26 settembre 2018 alle 11:00:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News