Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione 010 8935042
fax redazione 010 8934973
Ultimo aggiornamento ore 19.36 del 20 Febbraio 2019

Aggressione a due autisti Amt, provvedimenti necessari: «Episodi in calo? Non sembra proprio...»

Aggressione a due autisti Amt, provvedimenti necessari: «Episodi in calo? Non sembra proprio...»

Ponente - Stava viaggiando sull'1 in direzione Voltri, ma - forse annebbiato dall'eccessivo alcol in corpo - non era riuscito alla fermata. Quando ce l'ha finalmente fatta, ha dato in escandescenze, prendendo a calci e pugni due autisti Amt: questa - in breve - la storia dell'ambulante nordafricano che nella notte tra notte tra venerdì e sabato è stato arrestato per aggressione.

Il problema - Una situazione senza senso, su cui la capogruppo della Lega in Comune Lorella Fontana aveva già speso profonde parole di biasimo. Oggi, però, in sede di consiglio comunale ha chiesto ulteriori delucidazioni in merito, interessata «sia come esponente politica che come fruitrice del servizio». «L'assessore Balleari mi ha rassicurata» spiega Fontana «che sui nuovi mezzi Amt saranno presenti nuovi impianti di videosorveglianza. A detta sua le aggressioni sugli autobus sono diminuite, ma a me sinceramente non sembra proprio». Il problema della sicurezza sugli autobus è sempre attuale, ma purtroppo le soluzioni continuano a sembrare inadeguate: «Ad oggi» conclude la consigliera «sono presenti le guardie giurate solamente il venerdì e il sabato e solo su alcune linee e solo per determinate corse. A questo punto mi auguro che possano arrivare degli aiuti - anche da parte del Ministero degli Interni - per rafforzare la presenza di forze dell'ordine sul territorio, così da poterle disporre in maniera adeguata anche sui mezzi pubblici».

Martedì 29 gennaio 2019 alle 18:30:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie Genova

































Per la tua pubblicità su Genova Post sfoglia la brochure

Privacy e Cookie Policy

Liguria News